Decorare con foglie secche

decorare con le foglie

Decorare con foglie secche: pareti decorate con foglie secche, decoupage con foglie, fai da te, riciclo creativo e decorazioni di vario genere.

Per qualsiasi fai da te con le foglie, assicuratevi di usare foglie abbastanza secche ma non troppo rigide. Raccogliete più foglie perché molte potrebbero spezzarsi durante i lavori. Se le foglie si rompono, niente di grave, potete impiegarle in un fai da te come quello mostrato nella foto in alto.

Decorare con foglie secche, il decoupage

Decoupage con foglie vere. La tecnica del decoupage è molto utile per chi vuole decorare con le foglie secche. Per il decoupage con le foglie secche vi serviranno: foglie essiccate, un vassoio o altri supporti da decorare, carta di riso, colla vinilica, un vetrificante a base d’acqua per fissare il lavoro.

Consigli: usate la tecnica del decoupage con foglie secche per decorare un vassoio o un piatto di vetro. Le foglie, poste sul retro del vassoio decoreranno il fondo sfruttandone la trasparenza. 

Iniziate a lavorare sul retro del piatto o del vassoio di vetro.

1. Diluite la colla vinilica con qualche goccia d’acqua.

2. Stendete con il pennello uno strato di colla vinilica sul vetro e incollate le foglie.

3. Passate un secondo strato di colla vinilica spennellandola anche sulle foglie.

4. Applicate un foglie di carta di riso. Stendete un terzo strato di colla. Aspettate che l’intero lavoro si asciughi.

5. Applicate uno strato di vernice trasparente o vernice vetrificante a base d’acqua per fissare completamente il lavoro.

Decorare una candela con foglie secche

Con qualche precauzione, le foglie secche possono essere usate per decorare le candele di cera. Per questo fai da te vi servirà un cero avorio, della cera bianca opaca, delle foglie secche, un cucchiaio di legno e, se gradite, dell’olio per candele profumato.

1. Fate sciogliere la cera opaca a bagnomaria, in un pentolino che non destinerete più all’uso alimentare. Fate sciogliere la cera in modo uniforme. Se avete preso dell’olio profumato, questo è il momento di usarlo.

2. Intingente, una alla volta, le foglie secche nella cera opaca.

3. Fate aderire alla superficie del cero bianco le vostre foglie: sarà la stessa cera a fare da collante e unire le foglie al cero. Se la foglia è molto grande, avvolgetela con entrambe le mani fino a stenderla e coprire la circonferenza del cero.

Decorare una parete con le foglie secche

Non solo vasi, specchi e vetri, le foglie secche possono restituire un impatto fortemente estetico quando si parla di decorare colonne e pareti di casa. Per questo fai da te per riciclare le foglie secche vi servirà:

  • colla vinilica
  • fogli di carta velina
  • una riga
  • un cutter o una forbice
  • un pennello a punta piatta
  • foglie essiccate
  • spugna o straccio vecchio

Per un maggior impatto estetico vi consigliamo di scegliere foglie di acero rosso. Le foglie di acero rosso mantengono un colore rosso brillante anche dopo l’essiccazione. Le istruzioni su come decorare un muro con le foglie essiccate di acero rosso vi aspettano appena sotto la foto in basso.

riciclare foglie

Come ottenere un muro tappezzato e decorato di foglie?

1. Diluite un po’ di colla vinilica con acqua e applicatela sul dorso della foglia secca. Per farlo, aiutatevi con un pennello a punta piatta.

2. Incollate la foglia al muro a intervalli regolari a vostra scelta. Per ottenere un effetto geometrico ben ordinato, aiutatevi con un righello.

3. Ricoprite ogni foglia con un pezzetto di carta velina.

4. Passate il pennello, impregnato di colla e acqua, sul retro della carta velina e tamponate delicatamente l’eccesso di colla aiutandovi con una spugna o un vecchio straccio.

5. Una volta asciutta, la carta velina si confonderà con il muro lasciando intravedere solo la foglia.

Nota bene, per una maggiore trasparenza la carta velina può essere sostituita con carta di riso.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 agosto 2016