Crumpled City, mappe turistiche industruttibili

Tempo di vacanze? E’ giunto il momento di dare una svolta alle proprie carine turistiche e rinnovarsi con le eco-mappe! Non sono necessarie per un turismo sostenibile ma possono svelare grandi sorprese mediante la segnalazione di posti non convenzionali e soprattutto, non contemplati dalle tradizionali carte turistiche. Una svolta del tutto italiana, infatti le mappe turistiche sono state ideate da un giovane ragazzo italiano, Emanuele Pizzolorusso che ha lanciato sul mercato delle eco-mappe indistruttibili e impermeabili con punti di riferimento del tutto particolari. Nonostante il successo dei dispositivi GPS, molti turisti preferiscono l’utilizzo delle mappe che, purtroppo, a fine vacanza vengono puntualmente gettate via perché ormai del tutto rovinate e inutilizzabili. Per ovviare a questo problema sono nate le Crumpled City, eco-mappe che pesano solo 20 grammi, costituite da un materiale ultraresistente che non si stropiccia anche se la cartina viene accartocciata per essere riposta nelle tasche dei jeans.

Ciò che distingue le Crumpled City dalle mappe turistiche convenzionali, non è solo il materiale ma anche la segnalazione dei cosiddetti Soul Sights, si tratta dei 10 luoghi non convenzionali al turismo di massa ma ugualmente degni di nota e capaci di lasciare a bocca aperta il turista. Le mappe costano 12 euro l’una ma è possibile acquistare una collection box contenente 5 Crumpled City a un prezzo di 45 euro. Sono disponibili ben 32 città tra le quali Amburgo, Amsterdam, Barcellona, Berlino, Chicago, Copenhagen, Edimburgo, Firenze, HElsinki, Lisbona, Milano, New York, Wellington, Oslo, Parigi, Roma, San Francisco, Stoccolma, Sydney, Tokyo, Toronto, Venezia e possono essere acquistate sullo store di Palomar.

Esistono anche mappe progettate per i più piccoli, le carte turistiche non si rivolgono esclusivamente a chi vuole viaggiare in modo etico ma, considerato le destinazioni, sono rivolte piuttosto a un pubblico di massa. Il nostro consiglio resta quello di minimizzare gli sprechi e allontanarsi meno possibile da casa, magari le Crumpled City tra i Soul Sight potranno riservare delle belle sorprese che non sono svelabili dagli attuali GPS.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 gennaio 2012