Costa 9 dollari la bici più ecosotenibile al mondo

Una bicicletta realizzata in cartone riiciclato? Ci è riuscito Izhar Gafni, imprenditore israeliano di 50 anni, a progettarla.  Dopo avere elaborato per quasi quattro anni un progetto per eliminare i punti deboli strutturali del cartone ondulato, l’imprenditore è riuscito a dare una grande resistenza al materiale che, a quanto pare, è più resistente anche del carbonio con cui sono realizzate le moderne biciclette da corsa.

L’unico problema era trovare il modo di piegare il cartone nel modo giusto, in diverse direzioni e alla fine c’è riuscito. Escluse le ruote che sono in gomma riciclata e la catena che altro non è che una vecchia cinghia di distribuzione per auto, la bici è interamente in cartone riciclato. Per renderla impermeabile all’acqua, il cartone ondulato è stato ricoperto da una speciale resina biologica i cui componenti sono top secret, assicurando la resistenza anche nelle giornate di pioggia. Secondo le parole dello stesso Gafni infatti la sua bicicletta in cartone ”è forte, ha una lunga durata di vita”, a dispetto di quanto si possa pensare visto il materiale con cui è realizzata. Il costo di realizzazione della bicicletta va dai 9 ai 12 dollari, che possono aumentare in relazione a eventuali accessori che si vogliano aggiungere.

Ma i vantaggi non finiscono! È facilmente smontabile e visto la leggerezza puoi portartela ovunque evitando anche un tentativo di furto.
Per i pigroni c’è anche la possibilità di aggiungere un motore rimovibile per renderla elettrica con un costo maggiorato di 60 dollari. Sulla resistenza non vi sono dubbi può trasportare fino a un carico di 140 Kg.

Non ha nulla da invidiare con le bici tradizionali e grazie a tutte le sue caratteristiche potrebbe essere davvero il mezzo ecosostenibile del futuro. Ma non solo! Questa bici innovativa rappresenta un valido aiuto verso le popolazioni più povere che potranno così disporre di un mezzo di trasporto a prezzi molto ridotti. La bicicletta in cartone sarà prodotta in serie ed entrerà ufficialmente in commercio da settembre 2013.

Pubblicato da Anna De Simone il 19 febbraio 2013