Conti depositi per far fruttare i risparmi

Conti depositi

Non è facile in tempi di crisi, ma quando ci si trova un gruzzulo di cui non si ha un bisogno immediato è buona idea investirlo. Magari in conti depositi che consentono di far fruttare i risparmi senza correre rischi. Il mercato è incerto e la ripresa stenta ancora.

Se la crisi è un problema, la buona notizia è che esistono conti depositi che permettono di far fruttare i risparmi dormendo sonni tranquilli. Chiaro, magari i tassi non saranno altissimi e neanche alti, ma è comunque meglio che lasciare un capitale infruttifero nei conti correnti, soprattutto dopo che le ultime decisioni della Bce li hanno reso potenzialmente ancora più onerosi. Anche con un conto a tasso zero l’attivo è comunque inferiore che un conto deposito a breve vincolo.

Nei conti depositi le somme possono essere impegnate per un numero di mesi predefinito, in una o più soluzioni (a tassi diversi). La prima cosa da verificare però sono la possibilità di estinzione anticipata ed eventuali penali o perdita degli interessi; non si sa mai.

Altri conti depositi invece corrispondono subito l’ammontare degli interessi relativi una volta scelto il periodo di vincolo; questi possono rimanere sul conto per rendere ancora più fruttifero il capitale oppure essere trasferiti sul conto corrente. Altra cosa importante è ottenere informazioni chiare sul deposito minimo e sulla possibilità di avere un conto deposito presso una banda diversa da quella del conto corrente.

Il conto deposito di CheBanca! permette di depositare il denaro per 3, 6 o 12 mesi ricevendo subito gli interessi sul conto; se si ritirano i soldi prima del tempo si riceve comunque il tasso base sulle somme depositate meno l’importo già anticipato.

Il conto deposito ControInCreval del Credito Valtellinese offre vincoli a 6, 12, 18 e 24 mesi, con interessi capitalizzati ogni 3 mesi, senza spese di apertura e gestione ma con pagamento del bollo. Con Hello! Money di Hello! Bank, conto deposito e conto corrente sono uniti, con interessi lordi fino al 2% per 9 mesi senza vincoli. Sul nostro comparatore di tariffe si possono trovare e confrontare tutte le migliori offerte e promozioni.

Pubblicato da Michele Ciceri il 30 settembre 2014