Confettura di pesche

confettura di pesche

Una corretta alimentazione inizia con una buona prima colazione che dovrebbe essere una delle tappe alimentari principali della giornata, colazione a base di frutta fresca di stagione, marmellata, confettura, yogurt magro, cereali eliminando però lo zucchero raffinato. La confettura di pesche senza zucchero, abbinate alle fette biscottate della mattina, rappresenta infatti l’ideale per una prima colazione sana, ipocalorica e nutriente: 38 kcal per 100 gr di prodotto. Ma vediamo nel dettaglio come preparare la confettura di pesche seguendo la nostra ricetta passo per passo. L’unica raccomandazione è di preparare la confettura di pesche con le pesche del proprio giardino oppure biologiche.

Confettura di pesche senza zucchero, gli ingredienti

  • 1 kg di pesche sbucciate e denocciolate
  • 1 kg di pesche gialle e bianche mature
  • Una mela
  • Alcool da liquore
  • Succo e polpa di un limone
  • Vasetti con tappo sterilizzati

Indicazioni utili: una confettura 100% frutta dovrebbe essere composta da un unico ingrediente: la frutta senza surrogati dello zucchero. Se volete usare un’addensante e usare un’alternativa allo zucchero potete aggiungere l’agar agar, un ingrediente naturale che trovate nei negozi prodotti biologici. Leggete sull’etichetta quanto ne occorre in base al tipo di frutta

Confettura di pesche senza zucchero, la preparazione

  1. Lavate, sbucciate, tagliate a metà e snocciolate le pesche
  2. Ponetele in una pentola e fatele cuocere per circa 15 minuti a fuoco molto basso
  3. Girate con un cucchiaio di legno più volte e schiumate ripetutamente
  4. Dopo i quindici minuti, passate le pesche nel passaverdure, raccogliendo il composto in una ciotola. Aggiungete la polpa del limone e quella della mela e mescolate
  5. Trasferite il composto in una pentola e cuocete a fiamma molto bassa, mescolando in continuazione e lentamente con il cucchiaio di legno, fino a quando la crema avrà raggiunto una certa densità e consistenza
  6. Nel frattempo mettete a bollire i vasi per la confettura per 20 minuti poiasciugatel
  7. Appena la confettura di pesche è pronta, distribuitela nei vasetti
  8. Ritagliate dei dischetti di carta oleata, larghi quanto l’imboccatura del vaso, immergeteli nell’alcool da liquore e sgocciolateli
  9. Posizionateli sulla superficie della confettura
  10. Chiudete i barattoli, etichettateli con la data

Riponeteli in un luogo buio, fresco e ben areato.

Indicazioni utili: per controllare la densità della confettura, basta fare la prova della goccia, facendo cadere una goccia di confettura su di un piattino.Se facendo inclinare il piattino, la goccia non scivola, potrete togliere il recipiente dal fuoco .

Pubblicato da Anna De Simone il 26 ottobre 2013