Il supercomputer migliore del mondo

Due aziende leader della tecnologia, hanno unito le forze per costruire il supercomputer più efficiente al mondo. Il supercomputer può elaborare un milione di miliardi di calcoli al secondo! I colossi in questione sono l’Intel e Hewlett Packard (HP) e il risultato di questa unione sarà utilizzato dal governo degli Stati Uniti per avviare delle ricerche circa le fonti rinnovabili.

Non si tratta di un computer qualsiasi ma di un supercomputer, il prefisso Super è meritato dato che il dispositivo promette di essere il data center più efficiente al mondo. La tecnologia HP unita ai sistemi Intel, ha portato alla sintesi di un computer che utilizza acqua per raffreddare i server consentendo di operare a velocità di punta. Velocità di punta? Sì, si parla di un milione di miliardi di calcoli al secondo!

Il computer sarà utilizzato dal Dipartimento per le Energie Rinnovabili del Governo degli Stati Uniti d’America (NREL). Le ricerche verteranno sull’efficienza energetica e sulle fonti di energie alternative. Solo il meglio pre i ricercatori dell’NREL che grazie alla partnership tra HP e intel riescono a lavorare con una delle piattaforme più potenti al mondo. A parlarne è Misage Scott della Hewlett Packard (HP) che sostiene:

La NREL ha bisogno di un sistema efficace che sia in grado di supportarli con le loro ricerche sull’efficienza energetica, è necessario che la macchina sia in grado di raggiungere i più alti livelli di prestazioni così da essere il meglio per i suoi ricercatori. I Server HP e l’innovativo sistema per il raffreddamento ad acqua, forniscono le basi necessarie per essere tra i centri dati più efficienti al mondo.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 30 settembre 2012