Come diventare guardia forestale

Sogni un lavoro a stretto contatto con l’ambiente? Puoi diventare Guardia Forestale, una professione che si cura della salvaguardia ambientale. Essere Guardia Forestale significa fare parte del Corpo Forestale dello Stato ed essere a tutti gli effetti polizia giudiziaria. La Guardia Forestale ha il compito di vigilare su eventuali illegalità delle norme amministrative provvedendo eventualmente a sanzionare gli illeciti.

Tra le competenze rientrano il controllo del territorio: caccia, raccolta funghi, discariche abusive, pesca nelle acque interne. Sono addetti alla sorveglianza delle aree protette con particolare riguardo ai reati ambientali, alla attività di protezione civile e di informazione scientifica. Sono inoltre addetti ai controlli, per conto dell’Unione Europea in materia di protezione delle foreste e dell’ambiente.

Un lavoro stimolante? Ecco i requisiti per diventare Guardia Forestale. Per entrare a far parte della Guardia Forestale bisogna fare la selezione attraverso bandi di concorso che dipendono dal Ministero per le Politiche Agricole e Forestali. Per accedere al concorso occorrono alcuni requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • età compresa tra i 18 e i 30 anni
  • licenza media inferiore
  • visita medica che attesti sana e robusta costituzione fisica
  • adempimento agli obblighi di leva
  • godimento dei diritti civili e politici.

Come diventare Guardia Forestale. Titoli preferenziali
Hanno titolo preferenziale coloro che avranno conseguito:

  • diploma di scuola media superiore a indirizzo tecnico agrario o tecnico per geometri
  • formazione professionale o addestramento nelle federazioni sportive
  • formazione di soccorso alpino
  • brevetti di maestro di sci
  • patente equestre
  • brevetto di guida alpina o brevetto da pilota
  • patente di guida C o D, patente nautica
  • volontariato nelle attività forestali.

Come diventare guardia Forestale. Occupazione lavorativa
Gli sbocchi lavorativi sono molteplici. L’organico viene suddiviso in diversi ruoli come: dirigenti, funzionari, ispettori, sovrintendenti, assistenti, agenti, con qualifiche di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza e periti, revisori, collaboratori ed operatori. L’amore per l’ambiente è anche una professione seria e le guardie forestali ne sono un concreto esempio.

Pubblicato da Anna De Simone il 30 settembre 2012