Come tagliare una bottiglia di vetro

come tagliare vetro

Come tagliare una bottiglia di vetro: le istruzioni per tagliare una bottiglia di vetro con il fai da te, dal metodo con acetone a quello con la candela. Tutte le soluzioni fai da te per tagliare le bottiglie di vetro in casa

Le bottiglie di vetro sono contenitori meravigliosi, tuttavia, possono raccogliere solo ciò che riesce a passare per il foro d’ingresso… Per questo motivo, molti potrebbero necessitare di tagliare il collo della bottiglia o spaccare una bottiglia a metà per ricavare bicchieri, vasi e altri contenitori fai da te.

Anche se si tratta di diversi fai da te, il principio di base è lo stesso e vi basterà rispolverare qualche nozione di scienza appresa all’epoca delle scuole elementari o medie per capire il meccanismo che sta alle spalle di questa frattura.

Il vetro è un cattivo conduttore di calore e se aggiungiamo il fatto che somministrando calore a un corpo questo tenderà ad espandersi mentre sottraendo calore al sistema questo tenderà a contrarsi, abbiamo risolto l’enigma. I metalli sono ottimi conduttori di calore, quindi possono espandersi e contarsi senza rompersi, al contrario, il vetro non può gestire dei cambiamenti così rapidamente e tenderà a spaccarsi.

Come tagliare una bottiglia di vetro con l’acetone

Per questo lavoro di fai da te vi occorrerà:

  • bottiglia di vetro
  • Carta abrasiva o limette a grana grossolana e a grana fine
  • Acetone o alcool etilico
  • Tagliavetro
  • Bacinella piena di acqua fredda e ghiaccio
  • Fonte di calore (candela, accendino..)
  • Spago

Il procedimento completo è disponibile nel video che segue:

Come tagliare una bottiglia di vetro con il tagliavetro

Se in casa non avete un tagliavetro, non aspettatevi di dover affrontare grosse spese: un tagliavetro costa circa 8 – 12 euro e si trova in qualsiasi ferramenta, nei negozi di fai da te e bricolage oppure su Amazon dove un Tagliavetro professionale ad olio di carburo di tungsteno è proposto per 9,39 € con spese di spedizione gratis. Il classico tagliavetro in acciaio con punta diamantata l’ho comprato qualche anno fa da Ikea in offerta a 4,99 euro! Insomma, si tratta di un prodotto facile da reperire e anche molto economico.

Per tagliare la bottiglia di vetro con il fai da te, oltre al tagliavetro vi servirà:

  • bottiglia di vetro da tagliare
  • candela
  • acqua fredda

Il procedimento è mostrato nel video che segue.

Attenzione! 

Prima di provare a tagliare qualsiasi oggetto in vetro, bottiglie comprese, adottate delle misure di sicurezza preliminari. Togliete ogni etichetta di carta dalla bottiglia e indossate un paio di occhialini protettivi.

Come tagliare bottiglie di vetro con un tagliabottiglie

In commercio esistono appositi strumenti nati per tagliare le bottiglie di vetro in modo preciso. Se nei fai da te precedenti la precisione del taglio dipende solo dalla vostra mano (e bisogna avere una mano ferma per disegnare la circonferenza della bottiglia con il tagliavetro!), con i tagliabottiglie ci sarà una morsa ad hoc.

tagliare bottiglie

Questi strumenti sono nati per facilitare il riciclo creativo delle bottiglie di vetro che così facendo possono diventare vasi, portacandele, lampadari, piattini, collettori solari e tanto altro ancora. Per usare il tagliabottiglie è sufficiente poggiare la bottiglia sull’apposito supporto e farla ruotare applicando una leggera pressione. Anche in questo caso sarà necessario procurare uno shock termico all’incisione per causare una frattura netta. I tagliabottiglie non sono facili da reperire sul mercato ma è possibile comprarli con la compravendita web: su Amazon, lo strumento per tagliare le bottiglie di vetro è proposto al prezzo di 30,99 € con spese di spedizione gratuite.

Attenzione! 
Qualsiasi sia il fai da te scelto, assicuratevi di operare in piena sicurezza e ricordatevi di passare la carta abrasiva sulla superficie del vetro tagliato così da levigarla e renderla meno tagliente.

Pubblicato da Anna De Simone il 26 settembre 2015