Come sgonfiare la pancia

come sgonfiare la pancia

Come sgonfiare la pancia: trucchi e strategie per avere la pancia sgonfia. Dall’eliminazione dell’aria ai metodi per bruciare il grasso viscerale (quello di stomaco e pancia).

Per avere una pancia piatta e un addome tonico bisogna abbracciare un’alimentazione sana coadiuvata da esercizio fisico. Talvolta, però, la pancia gonfia non è dettata da un accumulo di grasso, problemi di digestione possono causare una sgradevole sensazioni di pancia gonfia dopo mangiato così come problemi di stipsi possono causare un eccessivo accumulo di gas nella pancia.

Con il termine pancia facciamo riferimento all’intero apparato intestinale: il nostro intestino può essere immaginato come un “tubo” che se disteso può raggiungere una lunghezza di quasi 9 metri! Dato la complessità del tratto digerente, i motivi che rendono la vostra pancia gonfia possono essere molteplici e tra le cause possono esserci disturbi di natura psicosomatica. Lo stress e l’ansia possono dare vita a una serie di sintomi tra cui pancia gonfia, bruciore di stomaco e mancanza di fiato. Prima di interrogarvi su come sgonfiare la pancia velocemente, provate a indagare sulle cause e non esitate a coinvolgere il vostro medico di fiducia.

Come sgonfiare la pancia velocemente

rimedi naturali possono aiutarvi a sgonfiare la pancia in poco tempo.

Olio essenziale di anice stellato

L’olio essenziale di anice stellato svolge un ruolo importante nella prevenzione e nel trattamento di disturbi di origine gastro-intestinale. Aiuta a ridurre il meteorismo e l’aerofagia (gas intestinali o pancia gonfia), protegge la flora intestinale e contrasta le gastriti. Annovera importanti proprietà antimicrobiche e antivirali.

Vi consigliamo di scegliere olio essenziale prodotto a partire da agricoltura biologica così da comprare un olio Bio e quanto più naturale possibile. Per completezza vi rimandiamo alla pagina d’acquisto di Amazon dove un flacone da 10 ml di Olio Essenziale Biologico di Anice Stellato Puro al 100% è proposto al prezzo di 7,95 € con spese di spedizione gratuite.

Carbone vegetale

La popolarità del carbone attivo è connessa alla sua capacità di eliminare l’eccesso di gas accumulati nel tratto intestinale. Aiuta a sgonfiare la pancia e soprattutto a eliminare tossine e scorie. Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina Carbone vegetale, proprietà e controindicazioni. Il suo impiego è sconsigliato in concomitanza con l’assunzione di farmaci perché potrebbe ostacolarne l’assorbimento.

Come sgonfiare la pancia dopo il parto

La pancia di una donna non appare in gran forma dopo il parto. C’è chi ha la fortuna di recuperare, nel giro di poche settimane, l’elasticità pre-gravidanza ma questo è un lusso di poche.

In caso di pancia flaccida è consigliato fare il pieno di Vitamina E e di fare esercizi mirati per tonificare i muscoli addominali. Prima di iniziare qualsiasi sessione di allenamento, la donna dovrebbe assicurarsi di sentirsi piena di energie, soprattutto se ha affrontato un parto con cesareo. La pancia gonfia dopo il parto è molto comune e la sua durata varia da donna a donna, per stringere i tempi è consigliato un adeguato apporto idrico.

Come sgonfiare la pancia e lo stomaco

Una dieta sana può donare al vostro corpo un aspetto migliore. Se state puntando ad avere pancia piatta e stomaco tonico, vi sono alcuni alimenti che vi possono aiutare.

I mirtilli sono ricchi di flavonoidi, vitamina A e vitamina C. Apportano micronutrienti dall’elevata attività antiossidanti. Non solo vi aiuteranno a bruciare i grassi della pancia ma diminuiranno le possibilità di sviluppare malattie cardivoascolari e diabete.

Anche il pompelmo può essere un buon alleato, apporta una sostanza nota come narigenina, un antiossidante che aiuta a bilanciare i livelli di insulina e vi aiuterà a “tenere a bada i morsi della fame”.

Come sgonfiare la pancia piena d’aria

Anche in questo caso sono molto consigliati i mirtilli. Perché i mirtilli sono importanti per sgonfiare la pancia?
La presenza di gas in eccesso nella pancia,oltre a ostacolare il normale flusso, comporta l’accumulo di tossine che potrebbero rimanere in circolo. I mirtilli vi aiuteranno a smaltire le scorie accumulate nel vostro corpo e prevenire diversi disturbi correlati. Per tutte le informazioni sulle virtù del mirtillo vi invitiamo a leggere l’articolo: mirtilli, proprietà e benefici.

Quando si parla di pancia piena d’aria, oltre ai mirtilli può tornare utile un altro frutto: la banana. Le banane sono ricche di fibre indigeribili, ciò significa che non possono essere assorbite dal nostro apparato digerente così da andare a stimolare l’attività intestinale. Assicuratevi di scegliere solo banane ben mature: banane acerbe o poco mature potrebbero avere un effetto opposto! Un buon frullato dato da yogurt ricco di fermenti lattici e una banana ben matura può essere lo spuntino ideale per sgonfiare la pancia piena d’aria.

Come sgonfiare la pancia dopo mangiato

La sensazione di pancia gonfia dopo mangiato è proporzionale alla quantità e soprattutto alla qualità degli alimenti che avete ingerito. Se il vostro pranzo si è aperto con una frittura all’italiana e si è concluso con un dessert arrivato dopo circa tre portate…. la sensazione di pancia gonfia dopo mangiato è più che legittima!

Considerate che vi sono diversi alimenti che portano una certa quantità di aria nel nostro stomaco e da qui nel nostro intestino. Se avete l’abitudine di mangiare gomme da masticare, perdetela! Così come dovreste evitare bevande gassate, alcool e bevande stimolanti ricche di caffeina, teina, taurina…  Anche alcuni legumi e verdure come broccoli, cavoli e verze possono darvi una sensazione di pancia gonfia ma in questo caso la sensazione non dovrebbe permanere a lungo.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 12 febbraio 2016