Come prendersi cura della pelle in maniera naturale dopo i 50 anni

donna con pelle bellissima

Avere una bella pelle dopo i 50 anni non è una chimera. Per una donna i fatidici ‘cinquanta’ coincidono in linea di massima con l’ingresso in una nuova fase della vita quale la menopausa. La chiusura di un ciclo, come quello dell’età fertile, porta con sé, quale conseguenza, il rilassamento della cute e l’accelerazione del percorso d’invecchiamento della pelle.

Dopo i 50 anni è preferibile dedicare alla pelle attenzioni mirate, tali da limitare la riduzione di densità e ristabilire la compattezza del derma. L’interruzione nella produzione di estrogeni, conseguenza della menopausa, rendono la pelle meno elastica, più opaca e sottile con chiari cedimenti verso il basso.



Riflettori accesi sulla beauty routine

Contrastare i segni del tempo diventa fondamentale seguendo una corretta beauty routine quotidiana, fatta di regole semplici e prodotti mirati, a partire dall’uso di una crema rimpolpante di qualità.

Regalare al nostro viso, così come all’intero corpo, un adeguato trattamento giornaliero, è fonte di benessere e bellezza. Una bella pelle non è frutto dell’improvvisazione ma di un percorso mirato, e di step specifici.

Corretto partire da una buona detersione della pelle. La pelle del viso deve essere pulita a dovere la mattina, per eliminare le cellule morte e le impurità prodotte la notte, ma soprattutto la sera per togliere accuratamente il trucco e lo smog che si è depositato sulla pelle nell’arco della giornata.

Accanto alla pulizia non può mancare l’esfoliazione, per eliminare le impurità più a fondo. Un buon processo di esfoliazione va ripetuto almeno una volta la settimana, solo così si elimineranno le cellule morte, stimolando la produzione di nuovo tessuto epiteliale, un percorso che consentirà alla pelle di apparire più luminosa, più elastica e tonica.

Il terzo step coincide con l’idratazione. Il passare degli anni accentua la perdita spontanea dell’acqua nel nostro corpo, rendendo la pelle più secca e sottile, condizione che accentua la progressione delle rughe.

Per limitare questa condizione della pelle è necessario bere molta acqua nell’arco della giornata, e utilizzare una specifica crema viso per le donne, con un elevato potere idratante, perfetta per riequilibrare i liquidi e garantire la protezione dal sole e dagli agenti atmosferici.

Una pelle matura non ha solo bisogno di idratazione ma soprattutto di prodotti in grado di nutrirla, rimpolparla, distendere le rughe. La migliore crema rassodante per il viso deve necessariamente contenere acido ialuronico, oli Omega, retinolo, amminoacidi, vitamine C, E e A e peptidi.

Rimedi naturali e cosmesi per contrastare i segni del tempo

Condurre una vita meno stressante può essere un valido aiuto, lo stress infatti accentua la progressione delle rughe, che possiamo combattere scegliendo di rilassarci con una bella e sana risata. Ridere di gusto riduce gli squilibri ormonali e aiuta ad esercitare i muscoli del viso, mantenendoli in attività. L’esercizio fisico in realtà è un toccasana per ogni singola parte del corpo e a ogni età, soprattutto dopo la soglia dei 50 quale contributo alla regolazione dell’attività cardio e per mantenere il tono dei muscoli e della pelle.

Fra i consigli di primaria importanza per garantirsi una pelle curata rammentiamo di evitare accuratamente l’eccessivo consumo di alcolici, cibi grassi e zuccheri. Determinante evitare di fumare, il fumo infatti oltre a ingiallire unghie e denti accentua la presenza delle rughe.

La scelta di assumere più antiossidanti si rivela perfetta per combattere i radicali liberi a partire dall’introduzione nella dieta di taluni alimenti quali la frutta fresca e secca, i succhi di frutta, le verdure cotte, i legumi, le bacche, il caffè e il cioccolato fondente.

I superfood amici della pelle

I cibi elencati nel paragrafo precedente sono preziosi per combattere i radicali liberi ma esistono alcuni cibi particolari a cui si fa riferimento come “Superfood” che hanno proprietà nutrienti particolarmente utili per assicurare tono ed elasticità alla nostra pelle.

Vediamo un breve elenco di alcuni dei più apprezzati e quali sono i benefici che possono assicurare:

Zenzero: ottimo per le sue proprietà anti-infiammatorie e rigeneranti che contrastano la comparsa delle temute macchie della pelle.

Bacche di Acai: contengono vitamine del gruppo B e vitamina A ed C che giovano alla pelle rendendola più morbida ed elastica.

Moringa: è particolarmente indicata per la cute della testa, grazie al contenuto di vitamine, potassio e minerali.

Ciotola di lamponi, superfood benefico per la pelle

Lamponi: sono ricchi di vitamine e minerali con effetto anti-infiammatorio e depurativo e contengono antiossidanti che mantengono la pelle elastica e tonica.

Olio di nocciola: indicato per la sua capacità di normalizzare ed equilibrare la produzione sebacea, grazie all’apporto di flavonoidi e acidi grassi essenziali.

Cacao: come l’olio di nocciola contiene flavonoidi, garantendo analoghi benefici. I flavonoidi sono anche utili a combattere i radicali liberi, contrastando la comparsa delle rughe.

Melograno: utile per combattere la degenerazione cellulare grazie alla presenza di vitamine, minerali e antiossidanti.

Miele e pappa reale: ottimi per la pelle grazie alle proprietà rigeneranti e idratanti.

Pubblicato da Matteo Di Felice, Imprenditore e Managing Director di IdeeGreen.it, Istruttore di corsa RunTrainer certificato e appassionato di Sostenibilità, il 18 Febbraio 2021