Come fare un peeling con ingredienti naturali

come fare un peeling

Come fare un peeling: tante soluzioni efficaci per rimuovere ed esfoliare la pelle e donare al viso un aspetto sano e luminoso con ingredienti naturali facilmente reperibili in casa o in erboristeria.


Il peeling è un trattamento di bellezza noto fin dall’antichità. Si narra che anche Cleopatra sfruttava il peeling per avere una pelle più giovane e luminosa. Ogni giorno lo strato corneo elimina, tramite un meccanismo fisiologico, un’infinità di cellule cheratinizzate.

I benefici di un peeling sono immediati: accelera il processo di esfoliazione della pelle, stimolando la zona profonda della cute dove vengono prodotte collagene e elastina. Sono le proteine che conferiscono alla pelle elasticità e morbidezza. Possiamo ricorrere al peeling in caso di veri e propri inestetismi della pelle: cheratosi e invecchiamento cutaneo, cicatrici da acne, smagliature, rosacea, discromie, acne, dermatite seborroica e radiodermiti.

Peeling naturale o peeling chimico: quale scelgo

I benefici che un peeling apporta alla nostra cute sono ormai comprovati, ma è legittimo chiedersi: meglio chimico o naturale?

Il peelig chimico è davvero molto invasivo; vengono utilizzati acidi chimici che agiscono sulla pelle senza procedere con lo sfregamento. Quelli magiormente impiegati sono l’acido glicolico, acido cogico, acido fitico, acido piruvico, acido tricloroacetico detto TCA, alfaidrossiacidi, betaidrossiacidi, acido salicilico, acido azelaico, retinoico, resorcina e fenolo.

Il peeling naturale, in genere associato al fai-da-te, prevede l’impiego di ingredienti naturali capaci di agire come esfolianti: lo zucchero e il sale. Mischiando i due ingredienti con l’olio, lo yogurt o il miele, si ottiene una miscela granulosa che, sfregata sulla pelle, facilita la rimozione delle cellule morte.

Come fare un peeling naturale

Per fortuna, non serve pagare ingenti somme di denaro per avere accesso ai benefici di questo meraviglioso trattamento estetico. In questa pagina vi illustreremo come fare un peeling naturale per avere una pelle giovane e luminosa. In pochi minuti possiamo realizzare in casa i migliori peeling con ingredienti naturali che, grazie alle loro sostanze nutritive, sono ideali per dare un aspetto più sano al viso.

Peeling al latte, calendula e petali di rosa

Ecco un peeling del viso particolarmente indicato per chi ha la pelle molto delicata. Contiene acido lattico, antiossidanti e sostanze antibatteriche che aiutano a rimuovere le impurità dalla pelle: per esempio macchie scure e acne. E’ anche un efficace antirughe naturale.

Cosa ci occorre

  • 250 ml di latte intero
  • 20 grammi di calendula essiccata
  • 20 grammi di petali di rosa

Come procedere

  1. Versare gli ingredienti in una ciotola e lasciare in frigo per almeno 24 ore
  2. Trascorso il tempo necessario, applicare il trattamento sulla pelle completamente detersa. Se volete, potete stenderlo anche su collo e décolleté per ottenere maggiori benefici
  3. Lasciare agire per circa mezz’ora pi risciacquare con acqua tiepida
  4. Ripetere l’operazione ogni settimana: in presenza di acne intensificare il trattamento. Almeno 3 volte a settimana.

Peeling alla farina di mandorle, avena e miele

Questa ricetta prevede ingredienti dalle proprietà idratanti ed esfolianti. Grazie alla presenza di sostanze benefiche contenute negli ingredienti, possiamo rimuovere le cellule morte senza alterare il naturale pH del viso. La sua costante applicazione può prevenire la comparsa delle macchie scure e combattere i punti neri e i brufoli.

Cosa ci occorre

  • 20 grammi di farina di mandorle
  • 20 grammi di avena macinata
  • 60 grammi di miele

Come procedere

  1. Versate gli ingredienti in una scodella e mescolare fino a ottenere un composto denso e omogeneo
  2. Stendere il composto sulla cute del viso, effettuando delicati movimenti circolari
  3. asciare agire per circa 20 minuti  poi risciacquare con acqua tiepida
  4. Ripetere operazione ogni settimana

Peeling di yogurt, petali di rosa e olio di jojoba

Grazie alle sostanze nutritive e idratanti presenti in questi ingredienti, questo peeling è davvero efficace per rimuovere le cellule e idratare la pelle molto secca. I suoi elementi attivi naturali stimolano la rigenerazione cellulare e rallentano l’invecchiamento prematuro.

Cosa ci occorre

  • 60 grammi di yogurt bianco
  • 20 grammi di petali di rosa
  • 20 grammi di olio di jojoba

Come procedere

  1. Versare lo yogurt in una scodella, aggiungere i petali di rosa, l’olio di jojoba e mescolare
  2. Lasciare il composto in frigo per circa 3 ore
  3. Trascorso il tempo necessario, applicare il compost su tutto il viso, praticando un leggero massaggio
  4. Lasciare in posa per circa mezz’ora minuti poi risciacquare

Se amate il fai da te, vi suggeriamo la ricetta per fare lo yogurt naturale in casa. Leggi “Yogurt fatto in casa

Dove comprare l’olio di jojoba

L’olio di jojoba è reperibile nelle erboristerie più fornite o mediante la compravendita online. Un ottimo olio di jojoba biologico puro al 100% è proposto su Amazon, con spedizione gratuita, al prezzo di 8,99 euro per il flacone da 100 ml.

Per tutte le info vi rimando a “questa pagina Amazon” dove troverete tutti i dettagli sul prodotto citato.

Vi ho segnalato tale prodotto perché tastato da me in prima persona, con molta soddisfazione. Tuttavia, un punto di riferimento del mercato è l’olio di jojoba della casa “Satin Naturel. Il prezzo è più o meno lo stesso ma il flacone può essere più comodo perché dispone di contagocce, utile quando volete diluire l’olio di jojoba in uno shampoo neutro. Anche questa volta, per tutte le info vi rimando alla “pagina Amazon dedicata al prodotto“.

In entrambi i casi si tratta di olio di jojoba puro al 100%, prodotto con premitura a freddo e con certificazione biologica.

Pubblicato da Anna De Simone il 16 dicembre 2017