Come fare il brownie al cioccolato

come fare il brownie

Il brownie, chiamato così per via del suo colore scuro, è un dolce ideale per tutti gli amanti del cioccolato; questo ingrediente è infatti il protagonista assoluto in questo dolce! Per questo motivo il nostro consiglio è quello di scegliere un buon cioccolato fondente. A tal proposito vi rimandiamo alla lettura dell’articolo “Come scegliere il cioccolato”.


Tipico dessert della cucina statunitense, il brownie è una torta tagliata a piccoli quadrettini ricoperti con della glassa; possono contenere delle scaglie di cioccolato o nocciole e possono essere aromatizzati a vari gusti, come ad esempio vaniglia o menta. Possono essere serviti con del latte caldo o del gelato oppure con della panna montata, soprattutto nei ristoranti. Sono l’ideale come spuntino o come merenda senza tuttavia dimenticare che il consumo di questo brownie, come quello di qualsiasi dolce, deve essere fatto con moderazione. Vediamo nel dettaglio come fare il brownie al cioccolato seguendo la nostra ricetta passo per passo.

Come fare il brownie al cioccolato, gli ingredienbti

  • 200 grammi di zucchero
  • 4 uova biologiche
  • 200 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 80 grammi di farina
  • 100 grammi di noci
  • 150 grammi di cioccolato fondente
  • Mezza bustina di lievito (facoltativo)

Come fare il brownie al cioccolato, la preparazione

  1. Prendete il cioccolato fondente e scioglietelo insieme al burro, a bagnomaria o nel microonde, facendo attenzione ad evitare di bruciarlo
  2. Fatto ciò, mettete le quattro uova in una ciotola e sbattetele
  3. A questo punto, aggiungete lo zucchero a poco a poco continuando a sbattere, fino a quando gli ingredienti si saranno bene amalgamati
  4. Una volta terminato, aggiungete il burro e il cioccolato fondente fuso, ma assicuratevi prima che il composto sia abbastanza freddo per evitare che le uova si cuociano, facendo nello stesso modo dello zucchero
  5. Per ultimo, unite la farina alle noci tritate e, se volete, aggiungete il lievito
  6. Infine, versateli nella ciotola e mescolate bene
  7. Versate il composto in un teglia quadrata da 22cm rivestita da carta da forno
  8. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti: il brownie deve risultare croccante fuori e morbido dentro
  9. Una volta sfornato, aspettate almeno una mezz’ora poi toglietelo dalla teglia
  10. Appena raffreddato potete tagliare la torta in tanti piccoli quadrati, i brownies!
  11. Farcite i brownies con della panna montata e servite

I brownies possono essere conservati in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero per 5 giorni, potete anche disporli in strati: basta separare ciascuno strato dall’altro con della carta forno.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 marzo 2015