Come costruire una staccionata

costruire staccionata

Come costruire una staccionata: istruzioni per ottenere una recinzione in legno da giardino con pali di legno o pallet da riciclare.

Prima di vedere come costruire una staccionata è bene fare alcune precisazione sul legno da scegliere.

Quale legno scegliere per una staccionata fai da te?

Il legno per esterni è spesso trattato con materiali tossici, per questo è opportuno fare adeguate scelte commerciali. Al momento dell’acquisti assicuratevi che il legno prescelto sia stato piallato, fresato, levigato e impregnato a pressione in autoclave con sali minerali atossici ed ecologici.

Potete costruire una staccionata con i classici pianali / pedane o pallet. In questo caso, si tratterà di riciclo creativo ma… sarete costretti a usare impregnanti chimici per rendere il legno dei pallet impermeabile e duraturo nel tempo.

Prima ci dedichiamo al fai da te con i pallet e poi vedremo le istruzioni generali per costruire una staccionata da giardino fai da te.

Come costruire uno steccato con pallet

Con i pallet è possibile costruire una staccionata fai da te. I pallet dalle dimensioni standard (80 x 120) vi daranno modo di ottenere 5 stecche da 120 cm ognuna.

In base a queste considerazioni, calcolate il numero di pallet che vi serviranno per costruire la staccionata.

Ecco l’occorrente:

  • Piede di porco
  • Martello e chiodi
  • Carta abrasiva
  • Tenaglia
  • Seghetto alternativo e levigatrice
  • Impregnante per il legno
  • Matita e riga
  • Pennelli

Disassemblate i “piedi del pallet” usando il piede di porco. Per piedi s’intendono quelle tre basi che consentono l’appoggio del pallet.

Una volta rimossi “i piedi”, eliminate i chiodi utilizzando le tenaglie. I chiodi vanno rimossi solo ai primi due listelli orizzontali. Il listello orizzontale posto nella parte superiore va rimosso e con esso anche i chiodi residui.

Quando avrete finito, vi dovrete ritrovare con un pallet dato da 6 stecche verticali e solo due listelli orizzontali, quelli che prima ospitavano “i piedi d’appoggio del pallet”.

Ripetete questo procedimento a tutte le pedane che intendete impiegare per costruire la staccionata con i pallet.

Dopo aver concluso, armatevi di matita e riga e tracciate le punte alla staccionata fai da te. Segate il legno in eccesso e tracciato con la matita. In questa fase vi servirà un seghetto alternativo.

Per finire, levigate il legno usando una carta abrasiva per legno. Spolverate e, con un pennello, iniziate a dare due mani di impregnante.

Quando l’impregnante si sarà asciugato, potete colorare le staccionate con la vernice che preferite.

Seghetto alternativo

Un seghetto alternativo non è nulla di complicato da usare! Anzi, rende i lavori di fai da te con il legno più facili da portare a termine. Questi dispositivi si possono trovare nei grandi centri commerciali a prezzi di circa 60 – 80 euro. Ne esistono anche più costosi!

staccionata fai da te pallet

Su Amazon si trovano modelli a partire da 35 – 40 euro. Tra le varie proposte, per l’ottimo rapporto qualità prezzo, segnalo il seghetto alternativo Compact Easy di Bosch che si compra con 50,46 euro e spese di spedizione gratuite.

Per tutte le informazioni e vedere altri seghetti alternativi su Amazon vi rimando alla pagina: Seghetto alternativo Compact Easy.

Come costruire una staccionata, l’occorrente

In questa prima parte, vedremo come costruire una staccionata in legno che sia duratura nel tempo. Ecco perché vi faremo costruire delle fondazioni per ogni singolo paletto che andrete a interrare.

  • Pietrisco o materiale inerte per le fondazioni
  • Calcestruzzo
  • Staccato, montanti, stecche, traversi, pali….
  • Chiodi da carpentiere
  • Viti da legno autofilettanti dal diametro di 8 mm e lunghe 8 cm
  • Vernice di finitura o mordente

Vi serviranno i classici strumenti da lavoro come sega, martello, avvitatore/trapano, pennelli e attrezzi da scavo per le fondamenta (pala e/o vanga).

Come costruire una staccionata, i preliminari del lavoro

Per facilitarvi il lavoro, sui montanti, segnate la posizione dei traversi e quella del terreno. I montanti sono i pali che andranno ficcati nel terreno verticalmente. I traversi sono quei pali che andranno messi verticalmente lungo la vostra staccionata in legno fai da te.

Sui traversi segnate la posizione delle stecche (montanti) distanziandoli a vostro piacimento.

Come capire di quante stecche (pali o montanti) avrete bisogno?

Uno steccato standard, per ogni modulo da 2 metri, porta 2 montanti laterali (ideale sarebbero due montanti dalla sezione di 10×10 cm) e 13 stecche alte 110 cm (per uno steccato alto 110 cm, 100 cm di stecca e 10 cm di distanza dal terreno).

Le traverse dovranno essere lunghe 210 cm così da coprire l’intera sezione di due metri e consentire il fissaggio ai due montanti laterali.

Staccionata fai da te

Per ogni montante scavate una buca profonda 50 cm e in grado di accogliere l’intero diametro del montante stesso e in più le fondazioni.

Ogni lato della buca dovrà essere di circa 30 cm se avete acquistato dei montanti da 10×10 cm.

Riempite le buche con 10 cm di materiale inerte da fondazione (ghiaia, pietrisco…). Posizionate e puntellate i montanti, gettate il calcestruzzo tenendovi 5 cm sotto il livello del terreno.

Prima del montaggio ai montanti, pre-assemblate le sezioni dello steccato inchiodando le stecche su due traversi, in modo che tutte le stecche risultino alla stessa altezza.

Quando il calcestruzzo sarà del tutto asciutto, avvitate i traversi ai montanti (traversi compresi di stecche!).

Se necessario, pennellate la staccionata con un impregnante e, una volta asciutto, ricoprite con una vernice o mordente per legno.

Pubblicato da Anna De Simone il 8 giugno 2017