Come costruire una compostiera

costruire compostiera

Oggi vedremo come costruire una compostiera mediante l’allestimento di un cassone per il compost. Il compost è un tipo di concime organico di origine naturale e, durante la pratica del compostaggio, per evitare l’insorgenza di cattivi odori, è necessario utilizzare una compostiera ben arieggiata, magari munita di coperchio e fondo.

Per costruire una compostiera ci servirà un seghetto per il legno, un cacciavite per fissare le cerniere del coperchio, un martello e un pennello per passare un impregnante per rendere il legno resistente agli agenti atmosferici.

Per costruire una compostiera da giardino ci serviranno quattro piedi di legno (misure orientative 8x8x4 cm), 9 tavole di legno dallo spessore di 2 cm e dalle misure orientative di 10×82 cm, 2 montanti in legno a sezione quadrata (80×80 mm con altezza di 89 cm), 2 montanti in legno a sezione quadrata ma questa volta l’altezza sarà di 77 cm mentre la sezione resta invariata di 80×80 mm. I quattro montanti andranno a costituire gli angoli della compostiera, le altezze sono differenti perché i montanti anteriori dovranno essere leggermente più corti.

Serviranno, inoltre: 20 tavole da tagliare in diagonale con spessore di 2 cm e lunghezza di 86 cm e altezza di 22 cm. Due tavole di legno 10×65, 12 distanziatori di legno 2x2x4 cm. Quattro listelli da 2×2 con altezza da 77 cm o due profili a U. 10 tavole di legno anche questa volta 10×86 cm e spessore 2 cm. 2 cerniere per il coperchio, viti per fissare le tavole ai montanti e l’impregnante.

Le misure sono riferite alla costruzione di una compostiera in legno piuttosto capiente, l’altezza della compostiera è data principalmente dai montanti. Vediamo come proseguire con la costruzione:

1) Fissate i quattro piedi con delle viti a due tavole da 10 x82 cm. Fissate trasversalmente alle due tavole le altre sette assi della stessa misura. Anche in questo caso impiegate le viti. Le tavole dovranno essere distanziate tra loro di circa 2 centimetri per consentire agli eventuali liquidi di defluire e soprattutto per garantire una buona areazione.

2) I fianchi del cassone compostiera dovranno essere fissati con le tavole da 10×86 cm ai montanti, per garantire un buon ancoraggio fissate le tavole con due viti. Anche in questo caso la distanza delle tavole deve essere di due centimetri per consentire la circolazione dell’aria. Ogni lato della compostiera avrà un montante posteriore da 89 cm e uno anteriore da 77 cm.

3) Al fondo degli angoli del cassone/compostiera, fissate due pannelli preassemblati. Fissate poi i due listelli da 2×2 cm sui montanti del lato di apertura. Lasciate uno spazio di 2 o 3 cm per lo scorrimento delle assi di chiusura: questa strategia vi consentirà di poter aprire completamente la parte frontale della compostiera.

4) Ora non vi resta che finire di preparare le tavole di apertura per costruire il coperchio. Avvitate trasversalmente su due tavole le altre da 10x86cm e fissate il coperchio con le due cerniere.

5) Per finire, trattate tutte le superfici (Sia interne che esterne) con dell’impregnante per legno per esterni.

Compostiera pronta all’uso: prezzi e modelli

Se il procedimento della compostiera fai da te vi sembra eccessivamente macchinoso, potete acquistare delle compostiere ” campana” pronte all’uso. I prezzi delle compostiere non sono troppo proibitivi, inoltre l’acquisto di una compostiera è consigliato a chi dispone di un giardino di piccole dimensioni o userà la compostiera in ambito domestico.

In commercio esistono un gran numero di modelli dalla capacità che va dagli 80 ai 900 litri.

Per orientarvi sulla scelta, chiedetevi quanto compost fai da te volete produrre e quanti scarti organici avete a disposizione. 

Per una famiglia di 4 persone che intende preparare il compost solo con gli scarti da cucina, basterà una compostiera da 300 litri. Se oltre agli scarti da cucina si aggiungono anche quelli dell’orto, bisognerà optare per un composter da almeno 400 litri, oppure, se avete abbastanza spazio, sarà meglio comprare due compostiere da 200 litri che sono più facili da gestire e meno inclini a produrre cattivi odori.

Link utili. Compostiera, prezzi e modelli: Compostiere su Amazon. Degli ottimi modelli si comprano con 40 euro e spedizione gratuite. Non mancano modelli più economici. Prima dell’acquisto fate le vostre valutazioni.

Pubblicato da Anna De Simone il 29 settembre 2013