Come combattere le tarme, rimedi naturali

come combattere le tarme
Vi è mai successo di indossare un indumento e accorgersi che è bucato o danneggiato? Potrebbe essere che casa vostra sia infestata dalle tarme, piccoli insetti che si nutrono di tessuti. Si riproducono velocemente, invadendo gli armadi in tempi piuttosto brevi. Tenendo conto che depongono esclusivamente le uova al buio, individuarli diventa piuttosto difficile. Se vogliamo evitare di rifare tutto il guardaroba, dobbiamo sbarazzarci delle tarme in modo immediato. A tal proposito vi illustreremo come combattere le tarme, seguendo alcune indicazioni utili.


Come combattere le tarme, tessuti infestati
Se pensate che siano infestati, rimuovete abiti, coperte e tessuti di vario genere da cassetti e armadi, riponeteli uno per uno, dentro buste di plastica poi metteteli in un congelatore per circa 24 ore: il freddo impedirà a ogni insetto indesiderato di sopravvivere. Trascorso il tempo necessario, recuperate gli abiti e tutto il resto e lasciateli all’aperto per uno o due giorni. Successivamente lavateli come di consueto e riponeteli nei rispettivi posti. Attenzione, prima di riporli assicuratevi che tutto sia stato pulito per bene.

Come combattere le tarme, rimedi naturali
Prima di disinfestare i tessuti, bisogna fare una minuziosa pulizia degli armadi e dei cassetti, lavando a fondo sia le superfici interne che quelle esterne. Come detergente possiamo ricorrere ad una soluzione composta da due parti di acqua e una di aceto.

Come combattere le tarme, prevenzione

  • Utilizzate zanzariere o tendine sottili soprattutto di sera
  • Posizionate all’interno di armadi e cassetti delle bustine di lavanda: oltre a tener lontano questi insetti, doneranno al vostro vestiario un piacevole profumo. Altro repellente naturale è rappresentato dalle bucce di arancia, limone o cedro, oppure inserendo dei chiodi di garofano nelle tasche dei vestiti
  • Fate prendere regolarmente aria ai propri capi: le tarme non amano vivere all’aperto, ma preferiscono i luoghi chiusi.

Controllare spesso abiti e coperte vi darà la possibilità di notare della presenza di tarme in maniera tempestiva, prima che si diffondano eccessivamente intaccando così i nostri capi.

Pubblicato da Anna De Simone il 21 giugno 2014