Come assumere aloe vera

Come assumere aloe vera

Come assumere aloe vera: dalle dosi giornaliere ai consigli per l’assunzione del succo, del gel o degli integratori a base di aloe. Aloe vera, come assumerlo prima o dopo i pasti, per dimagrire e per quanto tempo.

Oggi vedremo come assumere Aloe Vera così da sfruttare al meglio le sue numerose proprietà benefiche. Come sempre vi sconsigliamo di preparare succo di aloe fai da te, nonostante le tante ricette trovate in rete. Preparare il succo di aloe è rischioso perché le foglie di questa pianta presentano una massiccia quantità di aloina, una sostanza irritante per l’intestino e l’intero apparato gastrointestinale e che può causare un buon numero di effetti collaterali.

Perché assumere aloe vera:
proprietà e benefici

Esistono 250 specie di aloe, l’Aloe Vera (Aloe Barbadensis Miller) è l’unica che può contare più di 3.000 pubblicazioni scientifiche, tra studi, ricerche e test. L’Aloe Vera contiene diverse sostanze metabolicamente attive, tra queste ci sono vitamine del gruppo A, C, E dalla spiccata attività antiossidante. Non mancano numerose vitamine del gruppo B, in particolare B1, B2, B6 e B12.

Tra i minerali annoveriamo il calcio, il magnesio, il potassio, rame, zinco, selenio, manganese, fosforo, ferro, cromo, sodio e cloro. Molti non sanno che l’Aloe Vera è ricca di amminoacidi e riesce a fornirne ben 18 dei 22 essenziali richiesti dal nostro organismo. Non mancano diversi enzimi che possono aiutarci nei processi digestivi, proteine nutritive e polisaccardi dall’effetto protettivo sulla mucosa dell’apparato digerente.

Grazie alla sua composizione, l’aloe Vera è fortemente diffusa. In Italia è impiegata sotto forma di integratori, gel e succo. Come capre se un succo di aloe o un integratore è di alta qualità? In base alle concentrazione, più elevate sono le concentrazioni di succo puro, più grande sarà l’apporto di polisaccaridi. Sono i polisaccariti a esplicare l’attività prevalente del succo di Aloe, infatti, in base alla concentrazione di polisaccaridi si fanno dei termini di paragone tra le differenti preparazioni commerciali di Aloe.

Come assumere aloe vera:
integratori a base di aloe

L’Aloe vera può essere assunta in forma di integratori alimentari, in commercio non mancano formulazioni al 100% naturali: di solito, ogni compressa da 100 mg di integratori alimentari a base di Aloe Vera, corrisponde a un concentrato di 20 ml di succo di aloe.

Al momento dell’acquisto di un integratore di questo genere, assicuratevi che le compresse siano prive di aloina e ricavate direttamente dalla pianta fresca con un sistema di lavorazione a freddo, solo in questo modo sarete certi di acquistare un prodotto quanto più naturale possibile.

Gli integratori a base di aloe vera sono facili da trovare in commercio, vi basterà recarvi in un supermercato e scegliere quello più naturale. I vantaggi degli integratori sono chiari: si tratta di compresse facili da deglutire e molto pratiche, tuttavia c’è da dire che l’estratto di aloe vera deve essere lavorato a freddo per garantire le sue proprietà e non tutti i produttori rispettano questa profilassi.

Come assumere succo di Aloe Vera

In commercio non mancano succhi a base di aloe vera o succo di aloe puro al 100%, l’unico neo sono i prezzi che, per i prodotti più concentrati possono essere più onerosi rispetto agli integratori.

assumere succo di aloe vera

I succhi di Aloe Vera non sono e non devono essere considerati come i classici succhi di frutta, anche se in commercio si trovano degli abbinamenti in stile “Succo di Aloe Vera e Arancia Rossa” oppure “Succo di Aloe Vera e concentrato di Mirtillo”… I succhi di Aloe Vera vanno considerati al pari di integratori alimentari e vanno assunti senza superare le dosi giornaliere indicate in etichetta in base alla concentrazione del prodotto scelto.

Quale succo scegliere? Attenzione all’etichetta! Anche in questo caso è necessario prestare attenzione agli ingredienti e alla provenienza del succo di aloe. Prediligete succhi altamente concentrati e ancora meglio se certificati con marchio Bio. Tra le varie proposte del mercato, a a questa pagina Amazon potete trovare un succo puro al 100% e a doppia concentrazione. Un litro di questo succo di aloe vera puro, di origine certificata e a doppia concentrazione, è proposto al prezzo di 20,95 euro anche se spesso, su Amazon, si trova in offerta a 16,60 euro con spese di spedizione gratuita.

Per la sua elevata concentrazione, questa linea si può trovare anche in diverse parafarmacie, dove il prezzo si aggira intorno ai 25 euro.

Succo di aloe vera

Come premesso, le dosi giornaliere consigliate dipendono strettamente dalla concentrazione di principi attivi o dello stesso succo. Quindi è impossibile fornirvi dosi giornaliere massime in linea generale.

In linea generale, il consiglio è quello di assumere dai 30 ai 60 ml di succo di aloe vera.

Aloe vera, quando berla: prima o dopo i pasti

Per una migliore efficacia è consigliato bere il succo di aloe al mattino, a stomaco vuoto, quindi va bevuto prima dei pasti.

I produttore segnalano che il succo si può bere anche puro… tuttavia consiglio di assumerlo diluito con altre bevande naturali perché il succo in sé non ha un sapore buonissimo (almeno per il mio palato!).

Succo di aloe, per quanto tempo

Per quanto tempo si può assumere il succo di aloe? Anche in questo caso non esistono prescrizioni universali. In genere è consigliato eseguire il trattamento con succo o integratori di aloe per 30 giorni, poi sospendere per ulteriori 30 giorni e poi riprendere per sfruttarne ancora i benefici.

Potrebbe essere utile: come coltivare aloe vera

Pubblicato da Anna De Simone il 21 febbraio 2018