Cioccolato light: proprietà e benefici

Associare il cioccolato ad una ricetta con pochi zuccheri può sembrare una follia, ma in realtà sul mercato è possibile reperire delle cioccolate light con una scarsa quantità di zuccheri e ricche di proprietà benefiche.

Per le persone a dieta o che devono seguire regimi alimentari poveri di glucosio, questo tipo di cioccolata è la soluzione ideale per la realizzazione di dolci e per fare spuntini sani e golosi.

Proprietà e benefici del cioccolato light

 Il cioccolato light vanta tantissimi effetti benefici, sia per quanto riguarda la salute fisica che la psiche. Un ottimo esempio sono le novità Venchi, ovvero delle vere e proprie opere d’arte di cioccolateria costituite da tavolette, cioccolatini classici, cremini e gianduiotti prodotti con il 70% in meno di zuccheri rispetto alla ricetta classica. Questi nuovi prodotti, oltre ad essere un toccasana per chi non riesce a rinunciare al cioccolato grazie alla bassa quantità di zuccheri, mantengono tutte le proprietà benefiche del cioccolato classico: sono ricchi di bioflavonoidi che sostengono l’apparato cardiovascolare e svolgono una potente azione antiossidante, aiutando a prevenire l’insorgere di patologie tumorali.

cioccolatini

All’interno di questi prodotti è molto consistente anche la presenza di vitamine, minerali, zinco, grassi monoinsaturi, ferro e acido stearico, l’alleato perfetto per chi soffre di colesterolo cattivo. Per quanto riguarda il benessere mentale, inoltre, anche il cioccolato light fondente combatte lo stress e migliora l’umore, oltre a svolgere un’azione energizzante che diminuisce l’affaticamento ed il senso di stanchezza.

Non a caso questo alimento è utilizzato anche da tantissimi sportivi, bisognosi di carica e da tutte quelle persone che, ritrovandosi in un periodo di vita faticoso, necessitano di un antidepressivo naturale capace di stimolare anche le endorfine. Sarà capitato a molti infatti, nei momenti di sconforto, di ricorrere al “comfort food” o effetto placebo, mangiando un cioccolatino o bevendo una cioccolata calda.

cioccolato fondente light

Cioccolato fondente – Tra i cioccolati light più gettonati

Tra i cioccolati light più gettonati vi è sicuramente quello fondente, che mantiene i suoi numerosi benefici riducendo ulteriormente l’apporto di zuccheri. Secondo alcuni studi svedesi svolti su un gruppo di donne, il cioccolato fondente risulterebbe capace di ridurre i rischi di ictus. La ricerca scientifica effettuata si basa sull’assunzione di almeno 45 gr di cioccolato amaro nell’arco di 7 giorni. Anche il cuore giova dei benefici del cioccolato amaro, poiché abbassandosi i livelli di colesterolo cattivo diminuisce anche la pressione arteriosa e di conseguenza si riduce il rischio di soffrire di qualche patologia cardiaca.

In base ad alcuni pensieri di studiosi in campo medico, sembrerebbe inoltre che il cioccolato sia capace di combattere il diabete, in quanto riduce l’insulino resistenza nel medio periodo, al contrario degli edulcoranti tradizionali come Maltitolo, Eritritolo etc… Altri soggetti interessati a questo prodotto sono le persone a dieta, in continua ricerca di spuntini golosi ma leggeri, meglio se ricchi di fibre che aiutano il corretto equilibrio della flora batterica e riducono il desiderio di mangiare altri alimenti.

Per chi ama curare il lato estetico, sarà curioso sentirsi dire che il cioccolato è ricco di flavonoidi che proteggono la pelle dai raggi del sole. Molto nota è anche la capacità del cioccolato di agire sul nervo vago grazie alla teobromina, che di riflesso riesce a calmare la tosse e di vantare proprietà anticoagulanti che migliorano la circolazione sanguigna.

Anche la vista e l’intelletto vengono aiutate dal cioccolato, il miglioramento della circolazione sanguigna, infatti, agisce in maniera benefica sul flusso sanguigno della retina, migliorando il funzionamento degli occhi mentre la mente riesce a rimanere lucida e attiva per più tempo.

L’importanza di variare tipologia di cioccolata – Esperienze di gusto a 360°

Per vivere di piaceri del palato sempre diversi e capaci di rompere anche la monotonia delle diete più ferree e noiose, è bene cambiare costantemente la tipologia di cioccolato da consumare. Un cremino, ad esempio, ha la caratteristica di fondersi con facilità nel caffè, aromatizzandolo e dandogli sapore al posto dello zucchero, sicuramente più nocivo e controproducente ai fini del dimagrimento. A tal proposito, un prodotto di questo tipo che ci consente di non sgarrare è la tavoletta cremino fondente, oppure gli omonimi cioccolatini, entrambi appartenenti alla nuova linea – 70% di zuccheri di Venchi.

cremino extra dark Venchi

Per chi invece predilige della cioccolata da meditazione, da abbinare magari ad un bel sigaro o ad un sorso di rum, può optare per le tavolette intere o in monoporzioni. Tutte idee perfette non solo per uso personale ma anche come idee regalo in previsione del Natale o in caso di feste e compleanni. Tutte queste valide alternative possono essere reperite negli articoli Venchi, realizzati con ricette a base di cacao selezionato.

Pubblicato da Matteo Di Felice, Imprenditore e Managing Director di IdeeGreen.it, Istruttore di corsa RunTrainer certificato RunAcademy FIDAL, Istruttore Divulgativo certificato della Federazione Scacchi Italiana e appassionato di Sostenibilità, il 7 Novembre 2021