Olio essenziale di lavanda per uso interno

lavanda

Olio essenziale di lavanda per uso interno:usi, proprietà, consigli, benefici e quando si può ingerire. Tutte le informazioni utili per usare, in modo sicuro, l’olio estratto dalla lavanda.

Olio essenziale di grado alimentare

Se vi state chiedendo se l’olio essenziale di lavanda si può ingerire dovete sapere che la risposta è “dipende”. Infatti non tutti gli oli essenziali estratti dalla lavanda si possono ingerire.

Quelli per uso interno sono gli oli essenziali “di grado alimentare”. Si tratta di oli essenziali estratti con la medesima tecnica di distillazione in corrente di vapore. La differenza sta nella filiera più attenta atta a rendere sicuro il prodotto per essere ingerito.

Prima di ingerire un qualsiasi olio essenziale, compreso quello di lavanda, assicuratevi che sia per uso internoo digrado alimentare. Un olio essenziale etichettato come “per uso esterno” o senza un’esplicita indicazione, è potenzilmente pericoloso da ingerire. Anche la semplice specifica “per aromaterapia” non basta.

Olio essenziale di lavanda per uso interno: benefici, usi e consigli

L’olio essenziale di lavanda annovera un gran numero di proprietà. In primis è famoso per regolare il ciclo dormi-veglia e agevolare la calma riducendo l’insonnia e l’irrequietezza.

Per calmare l’ansia e dormire bene

Qualche goccia di olio essenziale di lavanda può essere aggiunta a una camomilla tiepida. Questi due ingredienti, insieme, intensificano a vicenda le proprietà calmanti. Una camomilla con aggiunta di olio essenziale di lavanda può essere un ottimo rimedio per coadiuvare il sonno o calmare le tensioni di una giornata troppoagitata.

Per migliorare la digestione

In caso di pesantezza di stomaco o digestione difficile, è possibile sfruttare i principi attivi contenuti nell’olio essenziale di lavanda. Queste sostanze bioattive migliorano la mobilità degli alimenti nel tratto intestinale.

Può essere utile contro mal di stomaco, coliche, pancia gonfia, nausea … tra le altre cose, stimola la produzione di succhi biliari migliorando la digestione dei grassi.

Per aumentare le proprietà digestive dell’olio essenziale di lavanda, aggiungine qualche goccia in un bicchiere d’acqua aromatizzato alla menta. Vi basterà sminuzzare qualche foglia di menta e metterla a macerare per 30 minuti e usare quel liquido come soluzione dove disperdere le gocce di olio essenziale.

Per aumentare le difese immunitarie

L’olio essenziale di lavanda per uso internoè sfruttato come integratore naturale. Apporta dei micro-elementi utili al nostro organismo, soprattutto quando si parla di difese immunitarie.

E’ noto per le sueproprietàantibatteriche, antivirali e antibiotiche. Per migliorare le proprie difese immunitarie consigliamo di assumere l’olio essenziale di lavanda con un bicchiere d’acqua contenente il succo di metà limone.

Controindicazioni all’ingerire olio essenziale di lavanda di grado alimentare

Se state seguendo una qualsiasi terapia farmacologica è bene consultare il medico per conoscere eventuali interazioni.

Per non rischiare effetti collaterali, attenetevi sempre alle dosi indicate sulla confezione d’acquisto.

Non assumete l’olio essenziale di lavanda puro perché potrebbe irritare le mucose della cavità orale. Questa regola vale per qualsiasi olio essenziale: diluite qualche goccia di olio essenziale in una sospensione acquosa (nell’acqua!) oppure in un cucchiaio d’olio.

Inoltre l’olio essenziale di lavanda dovrebbe essere evitato dalle donne incinte o in allattamento, così come dai pazienti diabetici.

Dove comprare l’olio essenziale di lavanda per uso interno

Gli oli essenziali di grado alimentare sono più difficili da reperire in commercio. Potete provare a rivolgervi alla vostra farmacia di fiducia oppure acquistarlo online.

In questa pagina di Amazon ad esempio trovate l’olio di lavanda 100% puro, vegano e adatto per uso alimentare (edibile senza alcun problema) prodotto Mearome, un’azienda specializzata in prodotti di aromaterapia al 100% puri e naturale, senza alcuna diluizione in acqua o alcool.

La qualità degli oli essenziali Mearome è attestata dalle certificazioni OEBBD (Oli Essenziali Bio chimicamente e Botanicamente Definiti) e OECT (Oli Essenziali Chemiotipizzati) grazie a cui l’olio essenziale è definito e controllato da analisi cromatografica. Ciò significa che è derivato dalle migliori piante al fine di ottenere oli di altissima qualità.

L’aroma dell’olio essenziale bio proposto da Mearome è dolce e floreale ed è perfetto per preparare ricette con un sapore inconfondibile.

olio lavanda uso interno

Il flaconcino di olio di lavanda bio adatto per uso interno in vendita su Amazon

Olio essenziale di lavanda per uso esterno

Per informazioni dettagliate e consigli sull’o.e. di lavanda per uso esterno vi rimando al nostro articolo dedicato ai 10 usi di questo incredibile olio essenziale: olio essenziale di lavanda, usi.

Pubblicato da Anna De Simone il 7 Novembre 2021