La catena t.riciclo varca i confini nazionali

Un negozio della catena t.riciclo

t.riciclo si prepara a varcare i confini nazionali. La catena made in Italy di negozi in franchising d’abbigliamento second hand per bambini da 0 ai 14 anni si è data un piano di sviluppo che prevede entro l’anno la presentazione del brand anche a livello internazionale al pubblico europeo e mondiale.

Anche in previsione di questo importante sviluppo, t.riciclo partecipa  il 20 marzo a Milano a Retail senza Frontiere, il convegno nazionale dove si incontrano realtà imprenditoriali altamente efficienti e dove anche t.riciclo presenterà la filosofia che ha già conquistato molti consumatori.

Retail senza Frontiere sarà il palcoscenico ideale per raccontare al meglio la favola di t.riciclo, nata a Treviso nel 2010 come idea innovativa e ora un progetto in franchising concreto, in linea con il mercato e e esigenze delle famiglie italiane.

t.riciclo infatti rappresenta sempre più un esempio di imprenditorialità italiana vincente e un modello di business innovativo e assolutamente attuale che, in un contesto economico sociale come quello odierno, diventa ancor più concreto e di successo. t.riciclo rappresenta a tutti gli effetti un’eccellenza nazionale che sempre più imprenditori italiani hanno deciso di sposare.

Focus centrale dell’edizione 2013 di Retail senza Frontiere sarà la presentazione dei risultati di Retail Innovation 8, un progetto di ricerca che raccoglie e indaga, anno per anno, le tendenze del settore retail, attraverso l’esposizione di alcuni casi rappresentativi di innovazione considerati di eccellenza a livello internazionale.

Pubblicato da Michele Ciceri