Casa-Container

L’idea di utilizzare container in disuso per realizzare box abitativi non è nuova. Bisogna ammettere, però, che appena vediamo un’abitazione del genere subito capiamo che si tratta di una casa-container, l’abitazione conserva tutte le forme e le caratteristiche di un container con l’aggiunta di porte e finestre. La forma inequivocabili dei container non è stata così ovvia per l’impresa danese World Flex Home che ha realizzato una casa degna di nota.

La nuova generazioni di casecontainer sfrutta gli elementi in acciaio ondulato e le sezioni modulari da 40 piedi per creare strutture abitative dove la vecchia forma dei container è del tutto invisbili alla nostra vista. Il primo concept è stato realizzato dalla World Flex Home a Wuxi, in Cina e si inserisce in uno spazio di circa 186 metri quadri. Il primo prototipo è stato realizzato utilizzando tre container in disuso, due posti su un lato e il terzo container posto in parallelo dal lato opposto. I due lati sono stati connessi mediante un tetto inclinato.

GUARDA LE FOTO DELLA CASA CONTAINER

I container sono dati da robusti elementi in acciaio, così la casa risulta stabile e resistente sia alle tempeste sia ai terremoti. Non solo riciclo creativo ma anche efficienza energetica e rinnovabili: la società danese ha ben pensato di integrare alla casa-container un po’ di innovazioni verdi. La casa-container prevede una superficie destinata all’alloggio di moduli fotovoltaici e chicche che ne dimezzano la spesa energetica, tra queste, un tetto verde che si comporta come isolante termico ed è in grado di raccogliere l’acqua piovana, convogliarla in una cistarna e destinarla all’uso non potabile (acqua per il wc, per irrigare….).

Gli edifici World Flex Home sono prefabbricati così da ridurre i tempi di costruzione e la quantità di rifiuti prodotti sul sito. Le case container possono essere facilmente delocalizzate e riciclate al termine della loro vita. Gli interni della casa-container allestita a Wuxi sono sorprendentemente spaziosi. L’inclinazione del tetto fornisce un soffitto alto da un lato e basso dall’altro. Non mancano ampie finestre e vetrate che garantiscono un’illumiazione naturale così da ridurre la necessità elettrica. Nella zona soggiorno, una porta scorrevole in vetro si affaccia sul patio esterno così da garantire la giusta ventilazione naturale.

GUARDA LE FOTO DELLA CASA CONTAINER

Il sistema ideato dalla danese World Flex Home, è il primo che prevede l’allestimento di un prefabbricato che risponde agli standard internzionali di ediliza sostenibile e si tratta di una struttura che crea un ambiente ad alta vivibilità senza impatti negativi sul clima.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 marzo 2013