La carta si ricicla meglio dopo il de-inking

Deinking

Schema del processo di disinchiostrazione

De-inking significa rimuovere l’inchiostro toner dalla carta delle pagine stampate da stampanti, fotocopiatrici e multifunzione prima del processo di riciclo. Le stampanti che consentono il de-inking dei fogli stampati sono più ecosostenibili perché permettono alla cartiere di riciclare la carta, riducendo così la produzione di rifiuti che danneggiano l’ambiente.

La certificazione de-inking spetta a INGEDEInternational of the Deinking Industry – l’unico ente autorizzato ad attestare che il toner sulle stampe prodotte da questi sistemi può essere rimosso durante il processo di riciclo. La certificazione INGEDE è stata per esempio conferita al portfolio delle soluzioni di stampa digitali a colori a foglio singolo della giapponese Ricoh.

“Siamo alla continua ricerca di nuovi modi per aiutare i nostri clienti a ridurre l’impatto ambientale delle attività di stampa. I toner Ricoh possono essere trattati con successo nel processo di disinchiostrazione. Questo consente di ridurre l’impatto ambientale della produzione della carta rendendo i servizi più sostenibili” ha commentato Graham Moore, business development director del Production Printing Business Group di Ricoh Europe.

Ricoh ha dato dimostrazione pratica della validità del programma INGEDE. Grazie al Carbon Balanced Printing Programme e a iniziative di riciclo, il colosso nipponico ha per esempio garantito la neutralizzazione delle emissioni di carbonio generate dalle attività di stampa presso il suo stand a  drupa 2012. Concepito appositamente per i fornitori di servizi di stampa, il Carbon Balanced Printing Programme consente ai partner Ricoh di ridurre l’impatto ambientale derivante dall’utilizzo dei sistemi digitali e di offrire ai clienti un servizio a emissioni zero.

 “Crediamo che questo impegno nei confronti della sostenibilità ambientale sia cruciale per il futuro del nostro settore e del pianeta. Ricoh è in prima linea nel proporre strumenti, servizi e prodotti certificati che rendono più semplice rispetto al passato gestire le attività di stampa in modo responsabile nei confronti dell’ambiente. Con questa iniziativa ci assicuriamo che tutta la carta che utilizziamo venga riciclata e reintegrata nella catena di produzione” ha aggiunto Moore.

 

Pubblicato da Michele Ciceri