Capi bianchi ingialliti, rimedi naturali

Capi bianchi ingialliti: come recuperare la luminosità originale dei nostri capi bianchi preferiti se aggiungiamo ai nostri lavaggi alcuni ingredienti naturali.

Chiunque ha in armadio qualcosa di bianco: può essere un maglione, un pantalone, un indumento intimo! E’ difficile resistere alla tentazione di vestire di bianco, perché è un colore che ha quel non so chè di classico, elegante e senza tempo che lo rende il preferito sia per le donne che per gli uomini

I colori chiari sono molto delicati, non solo perché si macchiano con facilità, ma soprattutto perché tendono ad ingiallirsi col tempo e a perdere luminosità. Tutti i capi di queste tonalità, richiedono attenzioni particolari soprattutto durante il lavaggio. Dalle temperature al detersivo da usare, per evitare che i capi possano ingiallire, meglio adoperarsi a dovere.

Capi bianchi ingialliti, rimedi naturali

Sugli scaffali dei supermarket, troviamo una miriade di detersivi con efficace effetto sbiancante, ma si tratta di prodotti chimici, inoltre sono costosi e rischiano di danneggiare i tessuti.

Per fortuna ci sono diversi trucchi che possono rivelarsi utili per evitare che i capi bianchi perdano il loro splendore e brillantezza. Queste indicazioni prevedono l’impiego esclusivo di ingredienti naturali dal potente effetto sbiancante. Sono prodotti facilmente reperibili in casa e hanno pertanto costo quasi zero. A tal proposito, in questa pagina vi forniremo alcune alternative 100% ecologiche e naturali in grado di assicurare risultati simili senza causare gli effetti indesiderati dei prodotti in commercio.

Succo di limone e sale

Se combiniamo gli acidi naturali presenti nel limone con il potere sbiancante del sale, si ottiene una soluzione davvero efficace per le antiestetiche macchie che di in genere si formano a causa del sudore.

Cosa ci occorre

  • 1,5 litro di acqua
  • Succo di 2 limoni
  • 120 grammi di sale

Come procedere

  1. Versare l’acqua in una pentola e fare scaldare sul fuoco per qualche secondo, facendo attenzione che non vada in ebollizione
  2. Aggiungere il succo di limone poi il sale
  3. Mescolare gli ingredienti fino a ottenere una miscela omogenea

Impiego

  1. Mettere a bagno il capo  nella soluzione e lasciare in ammollo per circa un paio di ore
  2. Trascorso il tempo, risciacquare con acqua corrente e lasciare asciugare all’aria aperta, preferibilmente lontano dal contatto diretto del sole

Acqua ossigenata e succo di limone

Combinando l’acqua ossigenata con il succo di limone si ottiene un potente smacchiante per i capi bianchii, in particolar modo se si tratta di macchie di polvere o di residui alimentari.

Cosa ci occorre

  • 250 ml di acqua ossigenata
  • Succo di un limone
  • 500 ml di acqua

Come procedere

  1. Versare l’acqua in una bacinella poi aggiungere l’acqua ossigenata e il succo di limone
  2. Mescolare il tutto fino a ottenere una miscela ben amalgamata

Impiego

Mettere il capo in ammollo dentro la soluzione per un paio di ore poi risciacquare oppure versare la soluzione durante il ciclo di lavaggio della lavatrice.

Aceto bianco

L’aceto bianco è uno dei migliori alleati naturali per il nostro bucato perfetto. Grazie agli acidi in esso contenuto, l’aceto agisce in modo efficace sulle macchie dei tessuti. Inoltre migliora il colore naturale del capo donando anche un effetto ammorbidente.

Cosa ci occorre

  • 120 ml di aceto bianco distillato
  • 600 ml di acqua

Come procedere e modalità impiego

  1. Diluire l’aceto bianco nell’acqua calda (non bollente)
  2. Lasciare in ammollo il capo per circa un’ora poi asciugare come di consueto
  3. Se la macchia non va via, applicare direttamente l’aceto e strofinare con una spazzola.

Scorze di limone e aceto di mele

Combinando, gli oli naturali presenti nella scorza di limone insieme gli acidi organici dell’aceto di mele, si ottiene un effetto sinergico contro l’ingrigimento dei capi bianchi.

Cosa ci occorre

  • Buccia di 2 limoni
  • 700 ml di acqua
  • 120 ml di aceto di mele

Come procedere e modalità d’impiego

  1. Versare l’acqua in un recipiente poi aggiungere la scorza di limone tagliata precedentemente a pezzetti
  2. Lasciare bollire poi fare riposare per qualche minuto e aggiungete l’aceto di mele
  3. Mettere il capo in ammollo per circa 40 minuti
  4. Sciacquare come di consueto e lasciare asciugare all’aperto

Bicarbonato di sodio e limone

Tutti conoscono le straordinarie virtù del bicarbonato di sodio soprattutto in campo domestico;  possiamo definirlo il detergente naturale per eccellenza contro qualsiasi tipo di macchia. Per potenziare la sua azione anti smacchiante possiamo aggiungere il succo di limone. Otterremo una soluzione efficace per rimuovere le macchie più ostinate presenti sotto le ascelle e sul collo.

Cosa ci occorre

  • 40 grammi di bicarbonato di sodio
  • Succo di un limone

Come procedere e modalità d’impiego

  1. Aggiungere il bicarbonato di sodio in un recipiente insieme al succo di limone e aspettare che l’effetto effervescente si esaurisca
  2. A questo punto, applicare la soluzione sulle parti ingiallite del capo e lasciare in posa per  circa 30 minuti
  3. Risciacquare con acqua calda e, se necessario, rimuovere i residui con sapone neutro
  4. Lasciare asciugare all’aria aperta

 

Pubblicato da Anna De Simone il 9 dicembre 2017