Cannero Riviera, borgo d’eccellenza certificato TCI

cannero riviera

Chi ama le cose belle di certo non rimarrà deluso dalla Giornata Bandiere arancioni che si terrà domenica 13 ottobre in ben 100 località disseminate su tutto il territorio nazionale. Si tratta di 100 borghi dall’accoglienza certificata dal Touring Club Italiano. Una giornata all’insegna di visite guidate, degustazioni, attività ricreative ed eventi gratuiti.

Tra i borghi d’eccellenza italiana non poteva mancare Cannero Riviera, una ridente località sulla sponda piemontese del lago Maggiore. I visitatori saranno accolti dall’elegante lungolago caratterizzato da ville, antiche case padronali, un pittoresco porticciolo scavato nella roccia e da due isolotti che emergono davanti alla costa, sovrastati dai ruderi di castelli settecenteschi.

In un’atmosfera così suggestiva non può mancare una crociera sul lago dove il battello è spinto da energia solare. Dal catamarano si potranno ammirare le magiche torri medievali, l’isolotto delle prigioni e la Madonnina, l’opera dello scultore Castiglioni. Non mancherà vegetazione e biodiversità: tra i ruderi nidificano cigni e gabbiani, inoltre, la giornata si aprirà con la visita ai giardini e il Parco degli Agrumi. Lungo la costa non mancano palme, agrumi, ulivi, oleandri, camelie e altre varietà vegetali mediterranee. Chi è a caccia di tipicità non può perdersi una visita al Museo etnografico e della spazzola che, per l’occasione, darà il benvenuto ai visitatori con ingresso gratuito.

cannero

Le Bandiere Arancioni del Touring Club italiano sono state assegnate ai borghi d’eccellenza dell’Entroterra italiano. Le località delle Bandiere Arancioni del TCI sembrano essere le uniche sopravvissute alla crisi del turismo nostrano: a fine estate, molte località italiane di villeggiatura hanno visto cali a due cifre nel turismo organizzato. I cali delle presenze hanno colpito soprattutto le località di mare.

A non risentire affatto della crisi sono state le località Bandiera arancione, in questi borghi accoglienti l’incoming turistico non è calato, anzi, in alcuni casi è addirittura aumentato. Si tratta di un turismo di nicchia che non lascia spazio alla crisi, per esempio, la Bandiera Arancione di Soave, in Veneto, ha visto un incremento del flusso turistico piuttosto importante. Oltre ai turisti italiani, l’entroterra di Soave ha potuto accogliere tanti russi, francesi, norvegesi e finlandesi, tutti a caccia di bontà enogastronomiche che non mancano neanche a Cannero Riviera, con le sue delizie culinarie, una tra tante, i Mursciulitt, biscotti tipici agli agrumi.

cannero facebook

Bandiere Arancioni e Social Network
Nell’era dei Social Network non poteva mancare l’applicazione dedicata alla Giornata delle Bandiere Arancioni. E’ possibile condividere e invitare tutti gli amici a visitare il borgo prescelto. A questo link, la pagina ufficiale dell’iniziativa firmata TCI.

Come arrivare a Cannero Riviera
Cannero Riviera è situato tra Stresa e Locarno sulla statale n.34 del lago Maggiore (a pochi chilometri dal confine svizzero di Piaggio Valmara).

Pubblicato da Anna De Simone il 2 ottobre 2013