Cambiamenti climatici, effetti e soluzioni

Diversi paesi cercano di accordarsi per limitare le emissioni di anidride carbonica in modo che l’aumento della temperatura non superi i 2 gradi rispetto al valore medio del 1850. Ma questa soglia non è sicura, ad affermarlo sono i ricercatori dell’Università di Copenhagen con uno studio pubblicato sul “Proceeding of the National Academy of Science“, gli effetti dei cambiamenti climatici potrebbero verificarsi anche se la temperatura media non supererà i 2 gradi.

Gli effetti dei cambiamenti climatici si stanno già verificando
I modelli dei cambiamenti climatici esaminati dall’Università di Copenhagen mostrano che la frequenza futura di uragani e inondazioni, potrebbe aumentare di 3-4 volte. Secondo il climatologo Aslak Grinsted, autore dello studio, i cambiamenti climatici hanno già manifestato i loro effetti: la variazione della temperatura media avvenuta nel XX secolo ha già raddoppiato la frequenza dei “surge atlantici” più estremi come l’Uragano Katrina.

Effetto serra e cambiamenti climatici
Purtroppo le nostre economie continuano a produrre ricchezza seguendo gli schemi del passato. Le emissioni annuali di gas serra derivati dall’uso di combustibili fossili e dall’uso e dalla trasformazione del territorio (deforestazione e consumo sconsiderato del suolo) dei giorni nostri, sono destinate a sommarsi a quelle già accumulate nell’atmosfera e faranno aumentare ulteriormente l’effetto serra, ovvero, la capacità dell’atmosfera di trattenere il calore irradiato dal sole sulla terra.

Per fermare l’accumularsi di gas a effetto serra nell’atmosfera, bisognerà attuare politiche “low-carbon” o “carbon-neutral”, ecco perché è necessario puntare alle risorse rinnoavbili. Le politiche volte alla riduzione delle emissioni di CO2 sono di mitigazione.

Le soluzioni ai cambiamenti climatici
Ciò che le famiglie, le aziende e le istituzioni non hanno ancora ben compreso, è che si può coniugare crescita economica e protezione dell’ambiente. Al fine di mantenere un certo livello di benessere, sia economico che ambientale, bisogna puntare alle innovazioni sostenibili. Se un’azienda o una famiglia, sceglie di effettuare i suoi spostamenti mediante veicoli elettrici anziché vetture che bruciano combustibili fossili, si effettuerà il primo passo verso la decarbonizzazione. La decarbonizzazione è la chiave d’arresto ai cambiamenti climatici.

Pubblicato da Anna De Simone il 11 maggio 2013