Bruciore ai piedi, cause e rimedi naturali

bruciore ai piedi

Bruciore ai piedi: vediamo tutte le caratteristiche di questo fastidio, le cause e i rimedi naturali da adottare per evitare che il bruciore possa compromettere la nostra salute.

Il bruciore ai piedi non è una vera e propria patologia, ma una condizione fastidiosa che se sottovalutata, può comportare serie conseguenze. Bisogna pertanto assicurarsi che i piedi possano continuare ad avere una buona salute.

Bruciore ai piedi, cause

Le cause che comportano questo fastidio sono molteplici; possono essere anche meno gravi o magari riconducibili, per  esempio, a una carenza di vitamine o a una infiammazione.

Cause banali del bruciore ai piedi

Spesso la causa è da ricondurre alle scarpe scomode o troppo strette. Il piede non può muoversi in modo idoneo e inizia a sfregarsi contro la scarpe, scatenando bruciore. Anche le abitudini sbagliate possono comportare bruciore ai piede . Per esempio, se cammini in modo poco adeguato o tendi a camminare con la schiena storta, è molto probabili che si presenti questa spiacevole sensazione. Anche rimanere in piedi per troppo tempo può provocare bruciore ai piedi. Un’altra causa può essere determinata dal peso eccessivo, dato che il piede inevitabilmente ne risente.

Cause più gravi del bruciore ai piedi

Il bruciore ai piedi può essere il sintomo di una malattia; è il caso per esempio del diabete, dei reumatismi, delle disfunzioni del sistema nervoso, dell’insufficienza venosa. in effetti le cause scatenanti potenziali sono tante; per questo motivo è bene approfondire per capire la causa del bruciore. Anche la carenza di proteine o vitamine o la mancata funzionalità della tiroide può scatenare il bruciore ai piedi.

Bruciore ai piedi, rimedi naturali

Come già accennato, il bruciore ai piedi potrebbe dipendere da una cattiva abitudine. In ogni caso è bene rivolgersi a uno specialista per risolvere il problema in modo adeguato.

Nel frattempo possiamo alleviare il bruciore ai piedi e quella brutta sensazione di avere un piede caldo o entrambi grazie ai rimedi casalinghi che trovi in questa guida. Questi rimedi sono interamente naturali e pertanto non vi è alcun rischio di incorrere a sgradevoli effetti collaterali.

Olio alla camomilla

L’olio essenziale di camomilla è molto apprezzato per le sue proprietà sedanti e rilassanti. Un prodotto dunque ideale per attenuare il bruciore ai piedi. Le sostanze in esso contenute favoriscono la circolazione dei piedi e attenuano l’infiammazione in atto.

Cosa ci occorre

  • 10 ml di olio essenziale di camomilla
  • 5 ml di olio di oliva

Come procedere

  1. Versare gli ingredienti in una terrina e mescolare per bene
  2. Applicare il composto sui piedi praticando un leggero massaggio per circa 5 minuti
  3. Ripetere il trattamento ogni sera per almeno una settimana

Zenzero e olio di cocco

Questo trattamento naturale è in grado di attenuare le infiammazioni, i dolori ai piedi e di alleviare la sensazione di pesantezza degli arti inferiori

Cosa ci occorre

  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 2 cucchiai di olio di cocco biologico

Come procedere

  1. Versare gli ingredienti in una terrina e mescolare per bene fino ad avere un composto omogeneo
  2. Applicare il composto sui piedi praticando un leggero massaggio, per circa 5 minuti
  3. Sciacquare i residui con acqua tiepida
  4. Ripetere il trattamento ogni sera per almeno una settimana

Acqua di amamelide

L’acqua di amamelide è un tonico naturale davvero efficace contro il bruciore ai piedi;  rilassa le gambe e allevia i problemi correlati all’insufficienza venosa.I suoi principi attivi, infatti, favoriscono il flusso sanguigno inoltre attenuano il gonfiore, il senso di pesantezza e il bruciore ai piedi.

Cosa ci occorre

  • 3 cucchiai di fiori di amamelide
  • 500 ml di acqua

Come procedere

  1. Versare i fiori in un pentolino con l’acqua e lasciare bollire per circa 5 minuti, a fuoco lento
  2. Coprire e lasciare in infusione per circa mezz’ora.
  3. Trasferire l’acqua di amamelide in una bacinella e mettere i piedi in ammollo per circa mezz’ora
  4. Ripetere il trattamento ogni sera fino alla scomparsa del bruciore

Aceto di mele

Questo ingrediente naturale annovera proprietà calmanti e antinfiammatorie. Le sostanze presenti nell’aceto di mele non solo attenuano il bruciore ai piedi ma impediscono anche la proliferazione di funghi prevenendo le infezioni cutanee.

Cosa ci occorre

  • 750 ml di acqua calda (tiepida)
  • 60 ml di aceto di mele

Come procedere

  1. Mescolare gli ingredienti in una bacinella e mettere i piedi in ammollo
  2. Tenere i piedi in acqua per circa mezz’ora
  3. Ripetere il trattamento ogni sera per almeno 15 giorni

Pubblicato da Anna De Simone il 28 novembre 2018