Monociclo, la bici a una ruota!

Il monociclo è una particolare bicicletta a una ruota. Il monociclo si distingue dalle classiche bici per l’assenza di vari componenti: il telaio è ridotto al minimo, manca il maubrio e la ruota anteriore. Guidare la bici a una ruota è molto difficile, è necessario un equilibrio di gran lunga superiore a quello richiesto per andare sui pedali a due ruote!

La bici a una ruota è composta dalle pedivelle, i pedali, la forca, il tubo, la sella e la ruota! La sella ha una forma particolare, è specifica per i monocicli, è concava ed è realizzata per aiutare il “ciclista” a trovare il giusto equilibrio. La ruota tende a littare in avanti e indietro, per non parlare delle oscillazioni laterali date dal peso del corpo.

GUARDA FOTO E PREZZI DELLE BICI A UNA RUOTA

Gli esperti del settore riescono a pilotare la bici a una ruota fino a realizzare delle perfette acrobazie: saltare, fare piroette, pedalare su muri o sentieri dissestati… I monocicli, anche detti “unicicli” sono meno diffusi delle biciclette proprio per la loro difficoltà d’impiego, inoltre sono poco adatti per il trasporto merci, cosa per la quale la classica bicicletta si adatta perfettamente.

Il prezzo dei monocicli varia in base al modello, alla grandezza e ai materiali d’impiego. Il primo monociclo può essere acquistato per meno di 100 euro, in Italia non mancano rivenditori di bici a una ruota e nella nostra categoria sono elencati alcuni modelli con prezzi.

GUARDA FOTO E PREZZI DELLE BICI A UNA RUOTA

Come funziona la bici a una ruota?
La singola ruota è simile a quella di una bicicletta classica ma ha un mozzo speciale, realizzato in modo che l’asse ruoti saldamente intorno ad essa. Ciò significa che la rotazione delle pedivelle fissate all’asse, controlla direttamente la rotazione della ruota, che è a scatto fisso. La forca poggia su cuscinetti a sfere piantati sul mozzo ai lati della ruota, mentre le pedivelle si posizionano agli estremi del mozzo.

Pubblicato da Anna De Simone il 18 maggio 2013