Basilico, proprietà nutrizionali e benefici

basilico proprietà

Basilico: proprietà nutrizionali e benefici. Gli usi in cucina e gli impieghi come rimedio naturale per migliorare la salute.

Il basilico è un’erba aromatica molto diffusa in Italia, botanicamente è nota con il nome Ocimum basilicum e appartiene alla famiglia delle Lamiaceae. In alcuni Paesi, il basilico è noto come l’Erba di San Giuseppe.

Il basilico è, forse, originario dell’India. Il “forse” è doveroso perché il suo impiego risale a più di 5.000 anni fa. Nelle zone a clima tropicale, il basilico è coltivato come pianta perenne mentre da noi si coltiva come annuale.

Il basilico in cucina

Il basilico è usato in cucina quasi esclusivamente in Italia, è timidamente diffuso anche nella tradizione culinaria del sud-est asiatico e nella cucina Indonesiana, in Thailandia, Malesia, Vietnam, Cambogia, Laos e Taiwan. In Taiwan il basilico è un condimento diffuso per le pietanze a base di pesce e per dare spessore alle zuppe. In Thailandia il basilico è consumato con il pollo fritto e alcune gelaterie lo aggiungono ai gusti a base di panna, di latte e al cioccolato per creare un contrasto. La zuppa vietnamita è realizzata con spaghetti conditi con basilico!

Anche se noi italiani consumiamo quasi esclusivamente le foglie ma anche i boccioli del basilico sono commestibili e ricchi di proprietà nutrizionali. Così come i boccioli e le foglie, anche i semi di basilico trovano impiego in cucina: i semi, mescolati all’acqua, creano un composto gelatinoso impiegato per la preparazione di dolci come il Faluda o bevande asiatiche.

Il basilico essiccato ha un aroma e un sapore molto diverso dal basilico fresco, è per questo che per conservare il basilico consigliamo l’uso del congelatore.

Ci sono molte varietà di basilico e si distinguono per il sapore delle foglie che può essere più o meno pungente.

Basilico, proprietà medicinali

Nella medicina Ayurvedica, il basilico è usato per le sue proprietà medicinali. L’Ayurveda è la medicina tradizionale dell’India. Per le sue proprietà curative, il basilico in India è chiamato basilico benedetto.

Nella medicina Ayrvedica il basilico è usato per la preparazione di integratori atti a promuovere la salute delle vie respiratorie. E’ usato per risolvere disturbi di stomaco e per migliorare la digestione. Stando agli esperti della medicina tradizionale indiana, il basilico riuscirebbe a migliorare la qualità del sonno e a promuovere la chiarezza mentale. Anche nel mondo occidentale sono note le proprietà rivitalizzanti del basilico e per sfruttarle si usa il suo olio essenziale.

Olio essenziale di basilico

Nell’aromaterapia, l’olio essenziale di basilico è impiegato per stimolare la concentrazione. L’aromaterapia ci insegna che l’Olio Essenziale di basilico, diffuso in ambiente domestico, sgombera la mente e predispone alla risoluzione dei problemi. Si consiglia di diffonderlo anche in camera da letto, nei periodi di stress, per migliorare la qualità del sonno e le capacità di affrontare problemi.

Dove comprarlo? Nelle erboristerie più fornite o mediante la compravendita online. Su Amazon, un flacone da 50 ml di questo olio essenziale si compra con 8,99 euro con spedizione gratuita. Per tutte le informazioni vi rimandiamo alla pagina Amazon: Olio Essenziale di basilico.

Poche gocce di olio essenziale di basilico, diluite in un cucchiaio di olio di mandorle dolci o olio d’oliva, possono dare vita a un unguento stimolante utile per contrastare la ritenzione idrica.

Lo stesso rimedio, impiegato come impacco, può essere usato per alleviare crampi muscolari e reumatismi. Il basilico è considerato un antico rimedio naturale per contrastare raffreddore e lenire il bruciore dato dalle punture di insetti.

Grazie al contenuto di 1,8-cineolo, il basilico annovera ottime proprietà antinfiammatorie, utile per prevenire il raffreddore, mal di gola e i malanni dell’apparato respiratorio.

Per le sue virtù benefiche, l’olio essenziale estratto dal basilico viene impiegato anche per uso interno, come integratore. L’olio essenziale di basilico, per uso interno, può essere usato contro ansia, cefalee, cattiva digestione, tosse, dolori muscolari…

basilico benefici

Attenzione! L’olio essenziale segnalato in precedenza può essere impiegato solo per uso esterno. Se avete intenzione di usare l’olio essenziale per uso interno, come integratore, dovreste sceglierle uno di grado alimentare. Il costo di un flacone di olio essenziale di basilico per uso interno è di 19,40 euro. Anche in questo caso vi rimando a una “pagina Amazon” per maggiori informazioni.

Proprietà nutrizionali del basilico

Come premesso, il basilico può contare su un interessante profilo nutrizionale. Ecco i valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto:

Calorie del basilico: 22 kcal
Carboidrati: 2,65 g
Fibra alimentare: 1.6 g
Grasso: 0,64 g
Proteina: 3.15 g

Vitamina A: 264 mcg
Beta carotene: 3142 mcg
Tiamina (B1): 0,034 mg
Riboflavina (B2): 0,076 mg
Niacina (B 3): 0,902 mg
Acido pantotenico (B5): 0,209 mg
Vitamina B6: 0,155 mg
Folate (B 9): 68 mcg
Colina: 11.4 mg
Vitamina C: 18.0 mg
Vitamina E: 0.80 mg
La vitamina K: 414,8 mcg

Calcio: 177 mg
Ferro: 3.17 mg
Magnesio: 64 mg
Manganese: 1.148 mg
Fosforo: 56 mg
Potassio:  295 mg
Sodio: 4 mg
Zinco: 0,81 mg

Come coltivare il basilico

Il basilico è una pianta aromatica di facile coltivazione. E’ possibile coltivare il basilico in vaso, in fioriere, in pieno campo o nelle aiuole del giardino. Per tutte le istruzioni sulla coltivazione del basilico vi rimandiamo alle nostre guide:

Pubblicato da Anna De Simone il 28 ottobre 2017