L’App che fa durare la batteria

 

Blackberry ARM

Application Resource Monitor su Blackberry 7.1

I grandi marchi cominciano a fare a gara in tema di funzionalità green. Ecco allora da Blackberry una nuova applicazione che consente a ogni utente di ottimizzare l’autonomia della batteria del proprio smartphone, ovviamente Blackberry. L’Application Resource Monitor (ARM) è concepito per individuare e segnalare le app inattive che stanno consumando energia, offrendo la possibilità di chiuderle automaticamente.

L’Application Resource Monitor invia una notifica per tutte le app in esecuzione ma non utilizzate al momento, o che sono in esecuzione mentre il dispositivo è inattivo. Gli utenti possono anche decidere di disabilitare la funzione, ignorare la notifica o aggiungere l’app a una white list di applicazioni escluse dall’ARM.

L’Application Resource Monitor, che è disponibile per il download su BlackBerry App World già dal 10 agosto, fa parte di una famiglia di applicazioni di cui fanno parte le applicazioni green Modalità Risparmio Energia e Gestione Applicazioni, che aiutano gli utenti a ottimizzare l’utilizzo della batteria e della memoria.

 La funzione Modalità Risparmio Energia permette di prolungare la durata della batteria riducendo il consumo di energia quasi senza che l’utente se ne accorga: l’app, ad esempio, imposta la luminosità della retroilluminazione al 20% con un timeout di 20 secondi, attenua automaticamente la retroilluminazione e riduce il tempo per la chiusura automatica del mobile hotspot. La Gestione Applicazioni, invece, avverte l’utente nel caso in cui la memoria per le applicazioni sia in esaurimento e predispone la rimozione di linguaggi e/o applicazioni non utilizzate.

GUARDA IL VIDEO DI BLACKBERRY

Pubblicato da Michele Ciceri