Aliah Hotel e Mondiali di Calcio 2014

Il Brasile si sta preparando per accogliere i Mondiali di Calcio del 2014 e i Giochi Olimpici del 2016. Nei prossimi due anni, sono molti i lavori da affrontare e molti di questi riguardano le strutture ricettive. Un protagonista d’eccellente è l’Aliah Hotel, nei pressi di Sao Paulo. L’Hotel potrà sfoggiare una vegetazione mozzafiato con tetti verdi e altre chicche green.

GUARDA LE FOTO DELL’ALIAH HOTEL

E’ stato progettato dalle aziende Hiperstudio e Estudio Arkiz. L’Aliah Hotel è situato nel centro di Bragança Paulista (Sao Paulo) ed è caratterizzato da una rigogliosa vegetazione con tetti e terrazze verdi, non mancherà un sito di raccolta per l’acqua piovana e bungalow sotterranei. La vegetazione non tappezzerà solo le superfici orizzontali ma anche quelle verticali con pareti verdi e piante pendenti.

Al centro della struttura è presente un atrio verde, uno spazio aperto che convoglia le brezze naturali che garantiscono raffreddamento, ventilazione e ricambio d’aria. Le ampie vetrate e i tetti in vetro provederanno a fornire illuminazione naturale. L’Aliah Hotel, in parte, è stato realizzato da materiali a basso impatto ambientali e permeabili. L’atrio centrale, che è accessibile da qualsiasi camera dell’Hotel, è ricco di alberi, prati e piante che si sposano perfettamente con gli ambienti interni.

GUARDA LE FOTO DELL’ALIAH HOTEL

Ai lati della costruzione non manca un “muro vivente“, con pareti verdi che forniscono ombra e svolgono un ruolo cruciale sia nella regolazione della temperatura che nel controllo dell’illuminazione. I tetti verdi, oltre a fornire un’area relax d’eccellenza, garantiscono isolamento termico e si integrano con il sistema di raccolta dell’acqua piovana. L’acqua, una volta raccolta, viene filtrata e riutilizzata per garantire il fabbisogno idrico di alcune facilities dell’Hotel. L’irrigazione dei giardini e delle piante, è garantita da un sistema di recupero e filtraggio delle acque grigie.

L’Aliah Hotel ha vinto il primo premio per il suo Design giovane e sostenibile, ha vinto il confronto con tutti gli altri hotel destinati a ospitare i visitatori dei Campionati di Calcio 2014.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 marzo 2013