Aiutiamo insieme la Patagonia

Odio tutti gli inviti su facebook, MyCalendar, Farmville e altre applicazioni che invadono il mio profilo social. Ci sono persone che spendono tempo e denaro per comprare una pecora virtuale che andrà a pascolare nel falso giardino della propria fattoria di Facebook.

So che lo svago fa bene all’umore ma non per me. Ci sono tante cose che possiamo fare per rendere il Mondo reale un posto migliore e non capisco perché dovrei perdere tempo con un mondo virtuale! Questo era vero prima di scoprire Reforest Patagonia.

Lo scorso inverno, un incendio ha devastato oltre 43.000 ettari nella Torres del Paine del National Park. Da allora, alcune organizzazioni no-profit hanno avviato iniziative per ripristinare l’ecosistema e riportarlo al suo antico splendore. Tra le varie strategie, hanno deciso di sfruttare l’amore per i giochi sui social network. Attraverso una campagna creativa, Reforest Patagonia, ha recentemente raggiunto il suo primo traguardo: è riuscita a piantare 100.000 alberi reali grazie al supporto viartuale!

Entro la fine del 2013, con Reforest Patagonia, si potrà raggiungere il traguardo di un milione di alberi piantati. La campagna ha attirato una notevole attenzione in America Latina, soprattutto per l’innovativa piattaforma con la “foresta virtuale” grazie alla quale, Raforest Patagonia, ha ottenuto il premio ANDA per il miglior Marketing Sostenibile.

Come si può “giocare” a Reforest Patagonia? Il primo step è piantare il primo albero e condividerlo su Facebook! Con una donazione di 2,50 € pianterete un albero e riceverete le coordinate GPS con la possibilità di tracciare la vita del vostro albero mediante Google Maps. Noi di IdeeGreen.it abbiamo piantato vari alberi e abbiamo ricevuto il certificato ufficiale della sua autenticità. Gli alberi sono stati piantati a nostro nome e le coordinate GPS sono queste: -44.52872000, -71.47505000.

Pubblicato da Anna De Simone il 16 settembre 2012