Aglio nero, tutte le informazioni

aglio nero

Aglio nero fermentato: proprietà e benefici. Come si prepara, in quale ricette usarlo, sapore e dove comprarlo. Tutte le informazioni sugli usi dell’aglio nero.

Aglio nero, cos’è

L’aglio nero non è una varietà che si coltiva. In natura si trovano diverse varietà di aglio, la più comune è quella bianca ma si può coltivare anche aglio verde o rosa. L’aglio nero, invece, non è una varietà particolare, si tratta di aglio bianco lasciato fermentare.

L’aglio nero è un alimento molto diffuso in Corea e in Giappone. In particolare, nel nord del Giappone, l’aglio nero è un alimento tradizionale a cui si associano diverse proprietà benefiche. Il suo consumo è consigliato soprattutto agli anziani o come ricostituente in caso di affaticamento fisico, ottimo per gli sportivi e gli studiosi in prossimità di un esame.

Aglio nero fermentato, come si prepara

Come premesso, non si tratta di una particolare varietà d’aglio ma del classico aglio bianco lasciato fermentare in condizioni particolari. Se vi state chiedendo come si prepara l’aglio nero in casa, sappiate che il processo è molto difficile e macchinoso: non è concesso il minimo errore.

Per fare l’aglio nero bisogna far fermentare l’aglio bianco in condizioni controllate di umidità e temperatura, altrimenti l’aglio tenderà a marcire senza conservare alcuna proprietà. In Giappone, una volta preparato l’aglio nero fermentato, questo si conserva in acqua di mare.

Aglio nero, dove comprarlo

L’aglio nero può essere acquistato presso i rivenditori specializzati in prodotti naturali, presso contadini locali più all’avanguardia o sfruttando la compravendita online. Sul web non sono pochi gli ecommerce che propongono aglio nero fermentato, primo tra tutti Amazon.

Su Amazon, un barattolo da 50 grammi di aglio nero già pelato è proposto al prezzo di circa 13 euro mentre chi punta all’aglio fermentato integro (in gergo, teste di aglio) dovrà puntare alla casa spagnola “La Hita” che propone aglio nero naturale al 100% venduto in confezioni da 3, 6 o 9 teste rispettivamente al prezzo di 29,90 euro, 37,90 euro e 44,90 euro. Con la confezione da tre ogni testa d’aglio nero verrebbe a fare 10 euro cad. mentre acquistandone 9 il prezzo scenderebbe a meno di 5 euro per testa d’aglio. Per maggiori informazioni vi rimando ai link utili.

Entrambi i prodotti segnalati sono naturali e prodotti con la tecnica fermentativa usata nella tradizione coreana e giapponese.

Aglio nero, proprietà

Il sapore dell’aglio nero fermentato è completamente diverso da quello dell’aglio non fermentato. Il processo di fermentazione trasforma il classico sapore pungente d’aglio in un gusto dolciastro che ricorda vagamente quello delle prugne secche o della liquirizia. Chi non riesce a mangiare l’aglio crudo, può iniziare a consumarlo usandolo fermentato. Non solo il sapore cambia, ma anche la consistenza è differente: l’aglio nero è tenero.

aglio nero dove comprarlo

Grazie alle sue proprietà nutrizionali, è considerato un potente antiossidante. E’ usato come utile supporto per contrastare stanchezza e affaticamento. Stando agli esperti, un singolo spicchio d’aglio nero apporta gli stessi benefici di un quantitativo quadruplo di aglio bianco. Grazie alle sue proprietà nutritive, l’aglio nero si può trovare in commercio anche in forma di integratori.

Link utili da Amazon: Integratore alimentare a base di aglio nero

L’aglio fermentato riuscirebbe a prevenire malattie a carico del sistema cardio-vascolare. Tale meccanismo sarebbe indotto da una sostanza chiamata S-allicisteina che va a contrastare l’accumulo di acidi grassi nell’organismo e rafforzare il sistema immunitario.

Aglio nero, ricette per usarlo

In Corea e in Giappone, l’aglio nero è usato nelle ricette per preparare salsa o accompagnare pesce. Nel nostro paese l’aglio fermentato è usato per esaltare il sapore di formaggi, di pesce e di verdure.

Tra le ricette di condimenti a base di aglio nero segnaliamo un’amalgama preparata a partire da burro e miele. Burro, miele e aglio nero pestato si possono spalmare su crostini o bruschette di pane. Per preparare un condimento a base di aglio nero potete fare una vinegrette con aceto balsamico, senape di Digione, olio extravergine d’oliva e un paio di spicchi d’aglio fermentato ben tritati.

Pubblicato da Anna De Simone il 29 agosto 2016