A Hong Kong il Transform Bar

Nasce a Hong Kong il primo chiosco ecosostenibile dove è possibile bere del buon succo di grano appena raccolto. Si tratta di una postazione realizzata dall’artista giapponese Kacey Wong, il Transform Bar.

Una struttura ambulante realizzata in legno riciclato dove viene servito il succo di erba di grano coltivato all’interno della bancarella stessa, combinato anche con la frutta per ottenere deliziosi frullati. L’intero processo produttivo avviene dentro le aiule che fanno da cornice alla piccola costruzione in legno. Il Triticum aestivum, l’erba di grano in questione, si coltiva, si confeziona e si vende.

Hong Kong è piena di venditori ambulanti con banchetti molto piccoli, circa un metro quadro e in tal senso hanno dovuto adattarsi allo spazio a disposizione e alle condizioni esterne per potersi guadagnare da vivere. Il piccolo bar ecosostenibile creato da Wong, è piccolissimo, giusto lo spazio necessario per tenere i vasi rettangolari che contengono erba di grano e la frutta per la preparazione dei frullati misti.  Come nasce questa idea?

GUARDA LE FOTO DEL TRANSFORM BAR

Il succo di grano fresco non è facile da reperire, in genere è disponibile confezionato o sotto forma di polvere liofilizzata da sciogliere in acqua. Ecco l’idea dell’artista: abbinare la sostenibilità, l’alimentazione sana alle vecchie tradizioni del paese.

Il succo di erba di grano fa molto bene alla salute, è ricco di clorofilla, un elemento che favorisce la purificazione dell’organismo. È anche ricco di fitonutrienti, i quali favoriscono la digestione degli alimenti e il corretto assorbimento delle sostanze nutritive.

Transform Bar diventa una pausa relax  per dissetarsi con succhi e frullati genuini, confezionati solo con ingredienti naturali. Uno stile di vita nuovo pur rispettando le tradizioni,  per prendersi cura della propria salute e per contribuire a quella della natura. Si può essere allo stesso tempo produttori e venditori nel rispetto dell’ambiente e della salute pur non disponendo di grosse cifre grazie al Trasform bar.

GUARDA LE FOTO DEL TRANSFORM BAR

Pubblicato da Anna De Simone il 14 ottobre 2012