Zwergpinscher: allevamento e carattere

zwergpinsher

Zwergpinscher, detto anche Pinscher Miniature, è un cane proveniente dalla Germania e appartenente al gruppo deelle razze dei cani di tipo pinscher, schnauzer, molossoide e cani bovari svizzeri. Se vogliamo immaginarlo, è una versione rimpicciolita del Pinscher medio, senza i difetti caratteristici del nanismo come ad esempio occhi grandi e troppo sporgenti, cranio troppo globoso, occipite molto sporgente, arti troppo corti. Da non esperti, o da miopi, lo si può scambiare per una copia in scala minore del Dobermann ma non lo è assolutamente, non sono neanche parenti.



Zwergpinscher: origini

Sono addirittura preistoriche le origini del Zwergpinscher, lo raccontano reperti archeologici raffiguranti cani a lui simili nei pressi di palafitte. Come razza deriva dal Pinscher Medio (corrispettivo tedesco del terrier), entrambi sono stati selezionati nel Sud della Germania e restano molto noti e apprezzati nella loro patria.

Si racconta, a proposito del Zwergpinscher, che attorno a metà ottocento nelle cucciolate c’erano anche esemplari a pelo duro, oltre che quelli a pelo corto, per stabilizzare la razza, il Club che tutelava la razza, ha deciso che potevano essere iscritti al Libro Origini solo i cani che discendevano da almeno tre generazioni a pelo raso.

Ecco quindi la versione univoca dello Zwergpinscher, solo a pelo corto. Nel tempo ha cambiato anche categoria: da cane da compagnia è stato fatto migrare in quelli di utilità, vedendo finalmente riconosciute le sue doti di ottimo guardiano.

zwergpinsher origini

Zwergpinscher: peso

Viene indicato solo quello standard, di peso, per questa razza, e si aggira tra i 4 e i 6 kg. Resta chiaramente un cane di piccola taglia, anche se ha una struttura robusta con una massa muscolare ben distribuita, contenuta idealmente in un quadrato. Al garrese può misurare dai 25 ai 30 cm, è di ossatura molto leggera ma con arti ben torniti di muscoli, sempre però proporzionati.

L’andatura dello Zwergpinscher è leggera ed elegante, ha organi sensoriali altamente sviluppati, il tartufo è nero e anche gli occhi molto scuri, di grandezza media. La testa ha una forma allungata e il muso è appuntito, vi sbucano in alto le orecchie per poi ricadere a forma di V ripiegata oppure restare naturalmente erette.

Il pelo di questa razza è in definitiva sempre corto, di uguale lunghezza in tutto il corpo. Sempre liscio e fitto, meglio se anche lucido. Quanto a colori: tinte rigorose. Bruno uniforme, nero e bruno, bicolore con una focatura scura ben definita.

Zwergpinscher: carattere

Intelligente e soprattutto molto portato ad apprendere velocemente, ecco perché questo cane riesce ad essere perfetto da compagnia sia, ad esempio, come cane da guardia. Un’altra qualità del Zwergpinscher è la perseveranza, una dote che far restare in salute tanto che ha anche una buona resistenza alle malattie.

zwergpinsher carattere

Non è un cane secchione ed antipatico, perfettino: affatto. Ha un carattere piacevole ed è un ottimo compagno per tutta la famiglia. Forte e fiero, pieno di energia e di vita, ama il gioco e sa come trattare i bambini, con i suoi padroni si dimostra fedele e leale.

Con gli altri cani non è molto socievole, può essere a tratti aggressivo in alcune circostanze, dipende anche da come gli si rivolgono. Di solito è amabile e dolce sia con le persone che con gli altri animali ma con gli estranei inizialmente risulta molto diffidente.

Zwergpinscher: cuccioli

I cuccioli di Zwergpinscher, che dire, sono molto molto piccoli, Ma il loro caratterino lo hanno da subito, per questo gli esperti consigliano di frequentare, voi e i vostri amici, corsi di socializzazione, dove possono adattarsi al contatto umano e alle altre razze.

Nulla di obbligatorio ma in questo modo i cuccioli imparano meglio a obbedire ai comandi e soprattutto a non diffidare di tutto e tutti. Basta poco, poi, perché un cucciolo di questa razza si abitua alla vita domestica, in poco tempo, dato che un po’ perfettino è, non combinerà guai ma, nel caso, sgridarlo un poco è doveroso. Impara subito, tanto.

zwergpinsher cuccioli

Zwergpinscher: allevamento

Ci sono una cinquantina di allevamenti di Zwergpinscher in Italia indicati da ENCI, a significare che come razza è piuttosto richiesta. Ma non solo: è anche un animale con una salute piuttosto robusta e facile da educare. E poi, essendo sia guardiano che compagno di giochi, è un ottimo acquisto. Le Regioni con il maggior numero di allevamenti sono la Lombardia, con 9, il Lazio con 5 e la Toscana con 7 indirizzi indicati da ENCI.

Zwergpinscher: prezzo

Il prezzo ordinario di un cucciolo di Zwergpinscher si aggira attorno ai 600-650 euro, prezzo da negozio che può leggermente aumentare se ci si rivolge ad allevamenti in allevamenti che però spesso offrono servizi aggiuntivi o pedigree accurati o animali dettagliatamente controllati e selezionati, in modo da giustificane il sovraprezzo.

Allevamenti o negozi, ricordiamo sempre di pretendere la documentazione necessaria e di chiedere se nel prezzo sono incluse vaccinazioni, microchip per cani, eventuali altre comodità. Documenti e pedigree sono obbligatori.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che possono interessarti:

– Elenco completo di tutte le razze di cani in ordine alfabetico e con articoli dedicati a ogni razza

– Pastore Tedesco

Schnauzer medio nero

Pubblicato da Marta Abbà il 26 marzo 2016