Sistemi di irrigazione a goccia, istruzioni all’uso

sistemi di irrigazione a goccia

sistemi di irrigazione a goccia o di irrigazione localizzata, hanno il pregio di somministrare lentamente l’acqua alle piante, sia depositandola sulla superficie del terreno contigua alla pianta, sia depositandola direttamente alla zona della radice. 

sistemi di irrigazione a goccia comprendono valvole, condotti e vari tipi di gocciolatori. L’obiettivo dei sistemi di irrigazione a goccia consiste nel minimizzare l’utilizzo dell’acqua, infatti, grazie ai gocciolatoio, si emettono getti di acqua sottili che bagnano una piccola area di suolo, il tanto che basta per soddisfare il fabbisogno idrico della pianta.

Sistemi di irrigazione a goccia superficiali
Tali sistemi, detti anche SDI, Surface Drip Irrigation, utilizzano, per distribuire l’acqua nella superficie di terreno, accanto alle piante, delle ali gocciolanti; si tratta di tubi nei quali sono inseriti i gocciolatoio che possono essere rigidi (più adatti per le coltura arboree) o flosce (impiegati per le colture annuali).

Sistemi di irrigazioni a goccia interrati
In Italia sono molto diffusi i sistemi di irrigazione a goccia interrati, capaci di somministrare l’acqua alla radice della pianta in modo localizzato. Questi sistemi prevedono l’interramento delle ali gocciolanti in modo che i gocciolatori si possano trovare a diretto contatto con l’apparato radicale senza intralciarne la crescita. In questo modo, non solo l’irrigazione è localizzata alle radici, altro vantaggio sta nel mancato ingombro superficiale: i tubi non creano intralcio alle altre operazioni colturali.

Una variante dei sistemi di irrigazione a goccia dati da valvole, condotti e gocciolatori, è quella a “manichetta forata”, in questo caso si impiega un tubo flessibile dotato di fori a distanze variabili e corrispondenti alle colture.

Nel dettaglio, i sistemi di irrigazione a goccia sono costituiti da:
– un gruppo di regolazione e filtraggio che serve ad aprire e chiudere l’impianto
-un tubo di testata che scorre lungo i canali dei campi
-le ali gocciolanti
-i gocciolatori

Le ali gocciolanti sono dei tubi su cui sono inseriti i vari gocciolatori atti a trasportare l’acqua nelle immediate vicinanze delle piante. I sistemi di irrigazione a goccia possono essere azionati manualmente oppure da sistemi automatici che implicano un dosatore con valvole a controllo elettronico o idraulico. Per la gestione dell’orto domestico o dei campi familiari, è possibile avvalersi di un timer con centralina di controllo così da scandire tempi e dosi per ogni irrigazione.

Restando in tema “sistemi di irrigazione a goccia” vi consigliamo queste letture:
Quando usare sistemi di irrigazione a goccia, le colture più adatte a questo metodo di irrigazione e come eseguire la scelta dei gocciolatoi.
Come costruire un sistema di irrigazione a goccia, una guida fai da te semplice e veloce.

Pubblicato da Anna De Simone il 10 maggio 2014