Shampoo a secco fatto in casa

Shampoo a secco fatto in casa: ecco la ricetta per realizzare in casa uno shampoo a secco. Una buona e sana alternativa per chi ha bisogno di detergere tutti i giorni i capelli, ma senza lavarli.

Quando parliamo di cura dei capelli, tra i consigli troviamo quello di non lavarli troppo spesso; lavaggi continui possono nuocere il cuoio capelluto.

Per molte persone, lavare i capelli con assiduità può essere un obbligo; chi lavora in laboratori, in cucina, nelle friggitorie, chi ha i capelli troppo grassi…

L’industria della cosmetica ha dato molta attenzione a questo problema; da diversi anni il mercato offre diverse soluzioni per detergere i capelli grassi senza dover ricorrere all’acqua. È il caso dello shampoo a secco, un prodotto disponibile in varie tipologie per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza. E’ senza dubbio una buona alternativa per chi ha bisogno di detergere tutti i giorni i capelli, ma senza lavarli.

Shampoo a secco fatto in casa

Lo shampoo a secco è un vero alleato per la bellezza dei capelli;  ideale per coloro che amano prendersi cura dei capelli senza nuocerli. In questa pagina vi illustreremo come realizzare uno shampoo a secco in casa con ingredienti semplici e innocui per il cuoio capelluto. Lo shampoo a secco fai da te è un rimedio sano per il cuoio capelluto, dato che i suoi composti e nutrienti sono in grado di riequilibrare il pH fisiologico e tenere sotto controllo l’attività delle ghiandole sebacee. È l’ideale per fissare la pettinatura e volumizzare i capelli, dando un aspetto sano, brillante e privo di crespo.

Si tratta di uno shampoo privo di sostanze nocive per il cuoio capelluto. Anzi parliamo di un prodotto ricco di sostanze antimicotiche e antibatteriche in grado di creare una barriera protettiva contro la forfora e altri problemi comuni dei capelli.

È particolarmente indicato per chi soffre di capelli grassi ma può essere utilizzato per qualsiasi tipo di capello; anche sui capelli normali in quei giorni in cui non si riesce a lavarli con il normale shampoo.

Al supermercato e nei negozi specializzati in articoli tricologici sono reperibili più tipologie di shampoo a secco ma molti preferiscono sperimentare le formule naturali, perché più sane. Come vi abbiamo già accennato, questo rimedio fai da te è molto più economico e meno aggressivo; non contiene sostanze chimiche forti e gli ingredienti si trovano facilmente sul mercato.

Cosa ci occorre

  • 50 grammi di amido di mais
  • 50 grammi di farina di riso
  • 25 grammi di bicarbonato di sodio
  • 8 gocce di olio di cocco liquido
  • 8 gocce di olio essenziale di menta piperita
  • 1 barattolino di vetro sterilizzato a chiusura ermetica

Come procedere

  1. Versare l’amido di mais nel barattolo poi aggiungere la farina di riso e il bicarbonato di sodio
  2. Agitare energicamente gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo
  3. Aggiungere l’olio di cocco e le gocce di olio essenziale di menta e continuare ad agitare.
    Assicurarsi che gli ingredienti siano ben omogenei prima di applicare il composto sui capelli. Se lo preferite, potete anche decorare il baratto o attaccargli un etichetta.

Olio essenziale di menta piperita, dove comprarlo

L’olio essenziale di menta piperita è molto comune, quindi facile da reperire presso botteghe specializzate nella compravendita di prodotti naturali o in erboristeria. Per strappare i prezzi migliori è possibile sfruttare gli acquisti online: su Amazon, un flacone da 30 ml di Olio essenziale di Menta Piperita Puro al 100% e Biologico, è proposto al prezzo di 6,99 euro. Il prodotto in questione detiene la certificazione di Prodotto Bio della Soil Association, autorità britannica equivalente alla Ecocert.

A prescindere dal prodotto che sceglierete, quando si parla di efficacia dell’aromaterapia, molto dipende dalla qualità dell’olio essenziale scelto. I principi attivi degli oli essenziali vengono conservati solo se il processo produttivo è seguito con estrema attenzione così da rispettare le caratteristiche di ogni pianta. Per queste ragioni vi consigliamo di comprare solo oli essenziali non adulterati e puri al 100%.

Come si applica sui capelli

  1. Mettersi davanti allo specchio, separare i capelli in ciocche e stendere una piccola quantità di shampoo secco sull’intero cuoio capelluto
  2. Usare le dita per massaggiare le radici dei capelli con la polvere, praticando leggeri movimenti circolari per facilitarne l’assorbimento
  3. Continuare ad applicare il prodotto fino a raggiungere le punte, sempre con quantità moderate, avendo cura che non restino residui in eccesso tra i capelli
  4. Lasciare agire per 5 /10 minuti
  5. Trascorso questo tempo usare una spazzola per eliminare il prodotto.

Risultato? Avrete da subito i capelli più freschi, morbidi e liberi dal grasso. Inoltre, grazie agli oli in esso contenuti, sentirete un gradevole profumo.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 31 marzo 2017