Come seminare l’orto

Avere tanta buona frutta e verdura fresca di stagione a portata di mano significa coltivarla con le proprie mani. Fare l’orto comporta un poco di fatica e del tempo da dedicare ai vegetali ma al momento del raccolto tutti gli sforzi vengono ripagati in pieno. Prima di arrivare al raccolto bisogna fare la semina, il periodo migliore per seminare l’orto sia in giardino che sul terrazzo è in primavera. Ma vediamo nel dettaglio come seminare l’orto seguendo alcune indicazioni importanti.

GUARDA LE FOTO DELLE BORDATURE PER AIUOLE

Come seminare l’orto, le indicazioni

  • Procurarsi i contenitori, detti anche seminiere, sia in legno che in cotto con terreno composto da terriccio, torba e un mix omogeneo di sabbia pulita di fiume e terra da giardino, oppure in dischetti di torba.
  • Per evitare ristagni, sul fondo sistemare un poco di argilla espansa per consentire all’acqua di fluire, in caso di troppa acqua
  • Munirsi di un bastoncino per creare una buchetta e posizionare, due o tre semini
  • Procedere al compattamento del terreno, aggiungendo poi un piccolo straterello di terra, mediante setaccio.

Come seminare l’orto, cure e mantenimento dei semi

  • Per innaffiare i semi non ricorrere agli innaffiatoi a pioggia in quanto smuoverebbero il terreno, rovinando tutto il lavoro svolto
  • Per umidificare il terreno, procurarsi un contenitore più grande con dell’acqua decantata, e riporvi il recipiente con i semi e aspettare che la terra si impregni dal basso, diventando anche più scura, prima di toglierlo
  • Per facilitare la germinazione, coprire il contenitore con una lastra di vetro e posizionarlo in un ambiente luminoso, con temperatura intorno ai 18 – 20° C, fino a quando i semi non germineranno.
  • Appena spuntano le prime piantine, posizionare il vetro più in altezza fino a germinazione completa di tutti i semi.
  • Assicurarsi sempre che il terreno sia costantemente umido
  • Quando le piantine sono tutte spuntate, sistemarle in altri contenitori con lo stesso metodo precedentemente descritto, con esposizione al sole. In alternativa, se le condizioni climatiche lo permettono provvedere alla messa a dimora in giardino o in terrazzo.

GUARDA LE FOTO DELLE BORDATURE PER AIUOLE

Pubblicato da Anna De Simone il 11 luglio 2013