Skypump, la seconda stazione di ricarica rinnovabile

Nasce in Spagna la seconda stazione di ricarica per veicoli elettrici alimentata da una turbina eolica. La seconda? Sì, perché la prima è stata installata qui in Italia, si trova a Latina.

Questa spagnola è la nuova stazione Sanya Skypump, installata a Barcellona grazie alla collaborazione tra General Electric e Urban Green Energy. È un generatore eolico compatto, composto da turbine eoliche verticali e ideato per la fornitura di energia elettrica in ambito urbano. Si integra perfettamente anche in spazi ridotti grazie alle dimensioni contenute: Sanya Skypump è alta 12,80 metri e non utilizza grandi pale come i tradizionali aerogeneratori. Tali caratteristiche consentono la facile installazione del generatore presso aree di parcheggi di centri commerciali, uffici o distretti industriali, per provvedere alla ricarica dei veicoli elettrici.

Il sistema Skypump funziona in connessione con il caricabatterie DuraStation realizzato da General Elettric, per cui sarà possibile ricaricare il proprio veicolo grazie all’energia prodotta dalla turbina eolica di 4 K più quella compresa nella colonnina DuraStation. Altre installazioni di Sanya Skypump sono previste già da quest’anno negli Usa e in Australia presso centri commerciali, università e in prossimità delle zone centrali. Grazie a Sanya Skypump cresce la certezza che l’energia utile per la propria auto è disponibile 100% da energia pulita e rinnovabile prodotta direttamente sul posto.

Un altro passo avanti nella mobilità sostenibile, grazie al quale sarà possibile ricaricare l’auto elettrica non solo attraverso il sole, ma anche grazie all’energia eolica. Servirà senza dubbio a coprire in maniera tangibile gli handicap ancora presenti nella produzione di energia per l’utilizzo dei veicoli elettrici.

Charles Elazar, Marketing Director di GE Energy Management Industrial Solutions in Europa, dice ”Ge sta lanciando una famiglia di sistemi di ricarica per veicoli elettrici in Europa per gli utenti domestici e commerciali facili da usare, flessibili per contribuire a rendere i veicoli elettrici la realtà pratica di tutti i giorni”.

In questa prospettiva la General Elettric ha annunciato l’acquisto di 25.000 veicoli elettrici entro il 2015, per sostituire le auto aziendali e per offrirli in leasing ai clienti attraverso la propria società di servizi.

Pubblicato da Anna De Simone il 24 settembre 2012