Automatic, il dispositivo che fa risparmiare carburante

E’ stato presentato un “Appcessory” (un accessorio associato a un’applicazione per smartphone) che consente di risparmiare carburante lanciando una sorta di competizione per stabilire chi è il driver che inquina di meno. L’Appcessory si comporta come il dispositivo Nike + Running, monitorando l’utilizzo di una vettura… l’utente non dovrà inserire alcun dato, avverrà tutto in automatico!

Qualche anno fa è stato introdotto sul mercato un piccolo dispositivo nato grazie alla partnership tra Apple e Nike, il dispositivo si chiama Nike + Running. La gran parte degli sportivi sanno di cosa sto parlando, per tutti gli altri… il Nike + Running può essere visto come un kit composto da un sensore e un’applicazione per iPhone OS, ecco una breve panoramica descrittiva del kit:

  • c’è un piccolo congegno che si inserisce nella scarpa del runner per monitorare l’andatura
  • il congegno utilizza le informazioni raccolte e determina la velocità e le distanze percorse in tempo reale
  • il congegno invia tutte le informazioni all’iPod
  • l’iPod riceve le informazioni e le carica sul portale Nike+ che “tiene i punteggi” delle varie corse e li confronta con quelli degli altri utenti. In altre parole, il portale Nike+ è un network che consente di competere con persone di tutto il mondo.

Nella stessa ottica è nato Automatic. Come il congegno Nike + può essere inserito in una scarpa, il dispositivo Automatic può essere inserito nella vettura direttamente nel sistema OBD (on board diagnostics, di serie in tutte le auto a partire dal 1996), ed è da qui che Automatic ricava tutte le informazioni utili per garantire all’automobilista un consistente risparmio di carburante.

Dalla diagnostica di bordo, Automatic rileverà le distanze percorse e rintraccerà anche il consumo di carburante per quel determinato percorso. Automatic spera di diventare un sistema popolare proprio quanto il Nike + Running solo che in questo caso si terrà traccia dei soldi risparmiati!

Inserendo il “plug-in” nella porta OBD, Automatic invierà all’iPhone tutti i dati relativi al consumo di carburante. Grazie a queste informazioni, gli automobilisti potranno scoprire il costo effettivo del tragitto percorso e potranno applicare stili di guida più ecologici andando incontro a un sostanziale risparmio. Automatic vuole dare all’automobilista la giusta motivazione a risparmiare carburante.

Per ora, Automatic è disponibile solo per iPhone OS ma dal prossimo autunno lo sarà anche per sistemi operativi Android. Automatc è disponibile con pre-ordini per un costo a partire da 69,95 dollari, all’incirca 54 euro.

Link Utili | Automatic

Pubblicato da Anna De Simone