Rimedi fai da te contro il cerume

rimedi fai da te contro il cerume
Quando il cerume si accumula in grandi quantità, può causare molti fastidi alle orecchie; irritazione, prurito, parziale perdita dell’udito, nausea…sono alcuni  sintomi. Per questi motivi, è fondamentale pulire le orecchie regolarmente e togliere il cerume in eccesso.


Prima di procedere nell’eliminazione del cerume in eccesso dalle orecchie, è bene capirne le cause; Questo molte volte è causato dall’impiego dei bastoncini di cotone: spingono il cerume verso l’interno delle orecchie e causano ostruzione. Le persone che fanno uso di apparecchi acustici, sono soggette a un maggiore rischio di accumulo eccessivo di cerume.

Per stappare le orecchie da quel fastidioso cerume, in farmacia sono disponibili appositi prodotti; ma noi ci limiteremo a suggerirvi alcuni rimedi casalinghi.

Rimedi fai da te contro il cerume dalle orecchie
La prima regola è pulire regolarmente le orecchie; per evitare l’uso di prodotti quali bastoncini, di seguito vi proponiamo i migliori rimedi naturali contro l’eccesso di cerume alle orecchie.

  • Soluzione salina

Per realizzare questa soluzione, basta mescolare per bene un cucchiaino di sale fino a discioglierlo in metà tazza d’acqua (125 ml). Immergete dentro un pezzo di cotone e lasciate cadere alcune gocce nell’orecchio, inclinando lievemente la testa verso l’alto. Tenete questa posizione per un paio di minuti poi inclinate la testa nella direzione opposta per drenare la soluzione.

  • Olio di paraffina

Contro il cerume dalle orecchie abbiamo l’olio di paraffina, reperibile in farmacia. Per l’applicazione, basta riscaldare 2 o 3 cucchiai di olio su una candela. Mettete alcune gocce nelle orecchie e lasciatelo agire per cinque minuti senza muovervi. Ripetete questa operazione poi lavate le orecchie con acqua tiepida per togliere i resti di cerume.

  • Perossido di idrogeno

Mescolate parti uguali di perossido di idrogeno e acqua. Il perossido di idrogeno non deve essere superiore al 3%. Mettete qualche goccia di questa soluzione nelle orecchie e inclinate la testa affinché arrivi fino all’interno senza problemi. Lasciate agire per un paio di minuti e successivamente inclinate la testa verso il lato opposto per drenare il liquido restante.

  • Glicerina

Anche la glicerina si rivela efficace nell’ammorbidire il cerume e quindi a facilitarne l’eliminazione; è reperibile in farmacia o in erboristeria. Applicate 4 gocce 3 volte al giorno per avere risultati soddisfacenti.

  • Aceto e soluzione alcolica

Mescolate l’aceto di mele con l’alcool in parti uguali in un recipiente. Immergete del cotone nella soluzione ed applicate alcune gocce dentro l’orecchio. Lasciate agire per un paio di minuti e successivamente inclinate la testa verso il lato opposto per drenare il liquido restante. Infine sciacquate con acqua tiepida per agevolare l’espulsione del cerume.

  • Olio di oliva

L’olio di oliva è un altro rimedio in grado di ammorbidire il cerume delle orecchie. Mettete 2 o 3 gocce di olio di oliva nelle orecchie prima di andare a dormire e lasciatelo agire. Ripetere questa operazione per 3 o 4 giorni di seguito poi risciacquate con acqua tiepida.

Pubblicato da Anna De Simone il 4 luglio 2015