Regali di Natale online

natale-online

Sarà boom per i regali di Natale online. Sembra infatti che il 49% degli utenti di smartphone e tablet stia pensando di utilizzare il proprio dispositivo mobile per cercare o acquistare i regali natalizi, e che il 36% abbia in programma di fare più shopping online per questo Natale rispetto all’anno scorso. A dirlo è una recente indagine condotta online da Harris Interactive, secondo cui questo Natale sarà caratterizzato da un forte aumento di acquisti effettuati online.

Le ricerche si sa vanno prese con le pinze, anche quando sono fatte bene, ma che la diffusione dei dispositivi mobili abbia messo il turbo all’e-commerce è un dato di fatto. A segnare nel 2013 il boom dei regali di Natale online saranno infatti gli smartphone e i tablet che, supportati da prestazioni sempre migliori, sono diventati un diffusissimo strumento di acquisto.

Lato domanda le cose si sono insomma evolute, ma passi avanti ne ha fatti anche l’offerta e oggi le aziende che offrono servizi di e-commerce sono decisamente più pronte ad affrontare la corsa ai regali di Natale online. Anche le occasioni di trovare regali green si sono fatte più numerose e navigando un po’ in rete si trovano cose davvero interessanti e originali. Non sempre, però, le prestazioni dei siti di e-commerce sono pari a quelle dei device.

Le prestazioni mobile sono cruciali da ambo i lati perché del Natale online è facile invaghirsi, ma è altrettanto facile stancarsi. E di solito di stancarsi capita quando la connessione è debole o il device non è usabile come vorremmo. La ricerca Harris dice che il 37% di utenti di smartphone o tablet abbandonerà l’acquisto per rivolgersi altrove se il sito o la app non si caricano entro 3 secondi. I giovani sono i più impazienti: il numero di chi abbandona il sito sale al 45% fra gli utenti fra i 18 e i 34 anni.

Però i più giovani sono anche i più propensi ai regali di Natale online fatto di acquisti con smartphone e tablet. Sempre secondo la ricerca, il 66% della mobile generation (utenti di smartphone e tablet dai 18 ai 34 anni) cercherà o comprerà regali di Natale con i propri dispositivi mobili e il 53% ha in programma da fare più shopping online quest’anno rispetto allo scorso anno.

Altra cosa fondamentale per il successo dei regali di Natale online è l’esperienza d’acquisto. Basta anche un solo utente insoddisfatto per mettere a rischio le vendite: il 29% degli utilizzatori di smartphone o tablet che hanno avuto una esperienza negativa nello shopping online, infatti, se ne lamenterà sui social media. E allora tanti saluti.

Per le aziende che offrono servizi di e-commerce, la vendita di regali di Natale online dipenderà dalla capacità di affrontare la complessità che influenza la fruibilità dei siti mobile e delle applicazioni dei retailer. Poiché il 36% degli utenti utilizzerà più di un dispositivo per cercare o acquistare i regali di Natale, le aziende che vogliono vendere dovranno offrire esperienze senza intoppi e intuitive su una vasta gamma di dispositivi e di browser.

Entrando un po’ nei dettagli tecnologici, ma senza esagerare, va detto che le applicazioni mobile hanno molteplici variabili, come la latenza del carrier, la potenza del segnale e la durata della batteria. Inoltre molte app sono meno mature e meno testate rispetto alla controparte web. A vincere la corsa del Natale online, lato offerta, sarà chi avrà gestito meglio gli aspetti di quello che tecnicamente si chiama application performance management.

Pubblicato da Michele Ciceri il 20 novembre 2013