Pomodoro ciliegino, coltivazione in orto e in vaso

pomodoro ciliegino

Tra le piante di pomodoro dalle bacche più amate dagli italiani quadra il pomodoro ciliegino, conosciuto anche come cherry. I pomodori ciliegini sono piccoli e tondi, il furto è dolce e succoso con un peso compreso tra i 15 e i 40 grammi.

Coltivare il pomodoro ciliegino
Il pomodoro ciliegino, se coltivato seguendo piccoli accorgimenti, può dare abbondanti raccolti anche in ambito dell’orto familiare. La coltivazione del pomodoro ciliegino si discosta da quella del classico pomodoro: i pomodori ciliegia vanno coltivati in un’aiola a parte, separati dalle altre coltivazioni (soprattutto separati dalle altre varietà di pomodori) perché concimazione, irrigazione e allevamento delle piante sono differenti rispetto agli altri tipi di pomodoro.

Il pomodoro ciliegino non ama un pH del terreno troppo alto o basso, infatto i suoli devono essere quasi neutri o poco acidi, il pH ideale va da 6 a 6,8.

Come coltivare pomodoro ciliegino

  • Tra l’autunno e l’inverno, preparate il terreno: vangate il terreno a una prodondità di circa 25-30 cm ed effettuate la concimazione di fondo interrando 4-6 kg di letame oppure 3-5 kg di compost ben maturo per ogni metro quadro.
  • Prima della messa a dimoro del pomodoro ciliegino si procederà alla concimazione minerale interrando 60-80 grammi di perfosfato minerale-19. 40-50 grammi di solfato di potassio-50 per ogni metro quadrato.
  • Dalla messa a dimora, se le piante dovessero faticare a vegetare entro le prime 2-3 settimane, bisognerà somministrare 15 grammi di nitrato di calcio-15 per ogni metro quadrato.
  • Durante la coltivazione non vanno effettuae concimazioni azotate.
  • La messa a dimora può iniziare da fine aprile fino alla prima decade di maggio (nel centro e nord Italia). Nel meridione si può anticipare di un mese.
  • Attendete almeno 3 anni prima di coltivare pomodoro ciliegino nella stessa aiola così da evitare la formazione di malattie. Evitate di coltivare nella stessa aiola altri tipi di solanacee (melanzana, peperone e patata).

Coltivare pomodoro ciliegino in vaso
Le varietà di pomodoro ciliegino da coltivare in vaso sono quelle a crescita determinata: nano ciliegia, pallini e lilliput. Le varietà a crescita indeterminata (ciliegia, chipano, gardenberry, pepe…) sono più adatte per la coltivazione in orto.

Pomodoro ciliegino giallo
Tra le diverse varietà di pomodoro ciliegino segnaliamo la gold star, un pomodoro dalla forma leggermente ovale, di colore giallo oro. Si tratta di una varietà ibrida, interessante da coltivare in ambito domestico e a crescita indeterminata. Per il suo tipo di crescita si consiglia di coltivarla in terra o in ampio vaso munito di tutore.

Ti potrebbe interessare anche Pomodoro: valori nutrizionali e ricette

Pubblicato da Anna De Simone il 14 aprile 2014