Piante di pomodoro, crescita e varietà

Prima di iniziare una coltivazione di pomodoro, bisogna capire quale tipi di pianta scegliere. Esistono molte varietà di pomodoro, alcune piante sono più adatte alla crescita in vaso, altre in terra. Molte piante di pomodoro offrono frutti enormi, altre varietà offrono piccoli pomodorini e ancora, esistono piante di pomodoro precoci, con crescita rapida e altre più lente. In base alle vostre esigenze e preferenze, potete scegliere le piante di pomodoro più adatte!

Piante di pomodoro, la crescita
In base al tipo di sviluppo, le piante di pomodoro si dividono in “piante a crescita determinata” e “piante a crescita indeterminata“. Le piante di pomodoro a crescita determinata arrestano il loro sviluppo dopo che hanno prodotto un certo numero di fiori, la pianta di pomodoro a crescita determinata assume la classica forma a cespuglio. Le piante di pomodoro a crescita indeterminata continuano a svilupparsi in altezza per tutto il ciclo vegetativo, queste varietà sia se coltivate in vaso o in terra, hanno bisogno di supporti per la coltivazione.

GUARDA LE FOTO DELLE VARIETA’ DI POMODORI

Piante di pomodoro, le varietà
Pomdori da mangiare in fresche insalate o da trasformare in gustosissimo sugo. Pomodori dalla forma globosa, allungata, a ciliegina… L’agricoltore che vuole coltivare piante di pomodoro dovrà individuare la varietà più adatta alle sue esigenze.

Tra le varietà più diffuse tra i piccoli coltivatori vi è il Cuore di Bue, produce pomodori grossi e tondi che possono superare i 300 grammi di peso. Questa varietà è semi-tardiva in quando matura dalla seconda metà di luglio. Una varietà più precoce è il Cuore di bue ligure, che si presenta anche più resistente alle malattie, rispetto al cuore di bue tradizionale, quello ligure matura una ventina di giorni prima e pesa intorno ai 180-250 grammi.

Tra le piante di pomodoro simili al “Cuore di bue” figurano le varietà Canestrino di Lucca, Red Pear e Pearson conosciuto anche come Perla d’Abruzzo. Le piante di pomodoro più diffuse nei piccoli orti sono quelle che producono pomodori rotondi di medie o grosse dimensioni. Tra questi figura il San Pietro con i suoi frutti di 150-200 grammi (pianta a crescita indeterminata) e la varietà ibrida Optima con frutti di 250 grammi.

Tra i pomodori che crescono a grappolo vi è la varietà Console, sono una varietà piuttosto precoce, maturano infatti a inizio luglio, presentano frutti di forma sferica e colore rosso intenso. Le piante sono in genere a crescita indeterminata.

Le varietà di pomodoro che sviluppano frutti di piccole dimensioni maggiormente diffuse, sono tutte per la maggior parte a crescita indeterminata: ciliegia, ciliegia F1, suncherry, pepe, chipano. A crescita determinata troviamo le varietà “nano ciliegia” e Liliput.

Pubblicato da Anna De Simone il 24 maggio 2013