Piste ciclabili a Milano

Il susseguirsi delle amministrazioni milanesi ha visto la realizzazione di diversi percorsi dedicati ai ciclisti. Esistono numerose piste ciclabili a Milano, se ne contano oltre 70, qualcuna ancora in fase di completamento. Le piste ciclabili a Milano sono state quasi tutte realizzate tra il 2008 e oggi. Alcune piste sono solo ciclabili mentre altre prevedono il transito dei pedoni.

Ogni pista ciclabile ha la sua utilità e può prestarsi bene alle esigenze del ciclista pertanto non possiamo parlare delle piste “più utili” ma tra le più interessanti e piacevoli da percorrere figura certamente quella che collega la periferia al centro di Milano: la pista ciclabile del Naviglio Martesana va da Cassina de Pomm a Cascina Gobba, per poi proseguire fino a Via Melchiorre Gioia dove si ricongiunge con una secondo pista ciclabile che conduce fino alla Chiesa di San Marco nel cuore di Milano.

Per la maggior parte del percorso la pista pero’ è condivisa da ciclisti e pedoni, costringendo per evidenti ragioni di sicurezza a moderare la velocità.

Pista ciclabile Martesana

Un tratto della Pista ciclabile sul Naviglio Martesana

Un’altra pista ciclabile utilizzata da molti milanesi per raggiungere il luogo di lavoro è quella che si sviluppa dalla fermata di Palestro, lungo Porta Venezia, per poi proseguire sui Bastioni e Piazza della Repubblica fino ad arrivare alla Stazione Centrale di Milano. L’aspetto collaterale della pista è la poca praticità dell’attraversamento di Piazza della Repubblica, infatti qui il percorso ciclabile si interrompe e il ciclista sarà costretto ad attraversare l’incrocio passando sui binari del tram, nel traffico delle automobili.

Pista Ciclabile Porta Venezia – Piazza della Repubblica

La terza pista ciclabile che segnaliamo è quella che circonda il parco Sempione sul lato di Via Gadio e Via Legnano per poi collegarsi alla pista ciclabile di Via Byron, nel centro di Milano.

Rispetto a qualche anno fa, il quadro delle piste ciclabili a Milano è di gran lunga migliorato, in termini di Km disponibili ma restano comunque importanti problemi:

1) La condivisione delle piste ciclabili con i pedoni che obbliga a ridurre la velocità

2) I frequenti attraversamenti stradali con rotaie e pavé

3) La scarsa ampiezza di molti tratti delle piste ciclabili  (ad es. sul cavalcavia di Piazza Carbonari)

4) La mancanza di cultura e di rispetto degli automobilisti che spesso parcheggiano sulle piste ciclabili e guidano senza curarsi dei ciclisti

5) La pessima qualità dell’aria che resta forse il principale disincentivo a utilizzare la bicicletta nel centro di Milano

Ci auguriamo comunque che tutti i sopracitati punti possano essere affrontati dall’amministrazione pubblica perché la bicicletta sarebbe sicuramente un mezzo di trasporto perfetto per muoversi in città.

Per consultare una mappa interattiva delle piste ciclabili presenti a Milano vi consigliamo di visitare il sito http://www.piste-ciclabili.com/comune-milano dove potrete anche condividere con gli altri utenti i vostri percorsi.

Pubblicato da Anna De Simone