Piante rare (ma non introvabili) da appartamento

Piante rare

Dioscorea elephantipes

Se volete coltivare piante rare cominciate da quelle facili, e ce ne sono, che richiedono poche cure. Stupirete ugualmente gli amici e, salvo errori macroscopici, otterrete quasi sempre dei buoni risultati.

Di piante rare, nel senso di poco diffuse ma non impossibili da trovare al garden center, ce ne sono tante Qui ci concentriamo sul sotto-insieme delle piante da appartamento (piante da foglia, piante da fiore e piante grasse) che possono anzi devono stare in casa tutto l’anno (quindi non è necessario che abbiate un terrazzo) e che non richiedono tantissimo spazio. Insomma parliamo di piante in casa facili da coltivare, con l’aggiunta che sono anche rare (ma non introvabili).

Piante rare da appartamento facili da coltivare

Beaucarnea. (pianta da foglia) Bisogna distinguere perché sotto questo nome sono ricomprese diverse specie. La meno rara delle Beaucarnea è in realtà la Nolina recurvata, caratterizzata da un fusto spesso e carnoso di colore grigio-bruno rigonfio alla base dove immagazzina acqua. Per Beaucarnea passano anche la Nolina stricta, con foglie rigide e margini ruvidi, e la Nolina longifolia.

Carpobrotus edulis. (pianta grassa) Ci sono la Carpobrotus edulis e la Carpobrotus acinaciformis, entrambe piante ricadenti o rampicanti usate nei giardini delle regioni costiere anche per ricoprire il terreno, ma che ovunque stanno benissimo in casa. È una pianta bella sempre e splendida in fioritura per via delle corolle di colore rosa, rosso o giallo. Farete un figurone.

Dioscorea elephantipes. (pianta da foglia) Ne abbiamo parlato anche tra le piante in casa facili da coltivare: foglie cuoriformi con nervature marcate, pianta molto rara e strana per via del ceppo legnoso somigliante a un guscio di tartaruga.

Lophophora williamsii. (pianta grassa) Nel genere ce ne sono tre specie perenni e succulente, stondate e con radice carnosa. Altezza media 8 cm, diametro medio 15 cm, le Lophophora non hanno spine ma dei ciuffetti bianchi e fiori stretti che spuntano alla sommità. Belle da vedere, non occupano tanto spazio.

Schefflera. (pianta da foglia) Facile da coltivare, fa una bella figura in qualsiasi ambiente per via delle foglie regolari palmate di color verde oliva. Se tenuta in vasi sufficientemente ampi può raggiungere anche i 2 mt di altezza. In effetti ha bisogno di un certo spazio anche se con gradualità perché la crescita (soprattutto della varietà Schefflera actinophylla) è piuttosto lenta.

Volete coltivare queste piante rare? Cominciate dai semi:

Beaucarnea recurvata 5 semi

Dioscorea elephantipes (semi)

Vi potrebbe interessare anche

Guzmania

Dieffenbachia pianta da interno

Pubblicato da Michele Ciceri il 18 febbraio 2015