Piante da ombra

pianta da ombra

Piante da ombra: l’elenco delle piante che si possono coltivare in luoghi ombreggiati del giardino o in stanze poco luminose. Parliamo di piante da fiore e varietà dalle foglie ornamentali.

Sono molte le piante che non crescono bene in un luogo soleggiato, anzi, appassirebbero in pieno sole. Generalmente, queste, vengono chiamate “piante da ombra” ma presta ben attenzione, anche le piante da ombra, come tutte le altre, sfruttano una certa quantità di luce per portare a termine la fotosintesi.

Anche uno spazio ombreggiato del giardino può diventare un luogo verde, ricco di vegetazione. Nell’articolo dedicato alle piante tropicali, le prime segnalate sono tutte piante che in natura crescono ai piedi e all’ombra della chioma di alti alberi. Le piante da ombra che vedremo in questo articolo, nel loro habitat naturale non seguono un destino molto diverso.

Piante da ombra

E’ possibile coltivare fiori all’ombra! Con questi cultivar, potrai trasformare le zone ombreggiate del tuo giardino in un angolo rigoglioso, pieno di vegetazione lussureggiante. Puoi creare cespugli o coltivare alberelli. Vediamo alcune delle più belle piante da coltivare all’ombra.

Rhododendron vireya

E’ un arbusto tropicale che produce piccoli fiori. Si può coltivare lungo le coste e nel Meridione d’Italia. Chi abita al Nord dovrà organizzarsi per riparare la pianta dal freddo: teme temperature protratte inferiori a 1°C. Nelle zone più miti del Meridione, questa pianta presenta una lunghissima fioritura che termina a giugno per poi riprendere subito a settembre.

I suoi fiori sono profumati e presentano un aspetto molto elegante. Se non abiti in zone a clima mite tutto l’anno, coltiva la pianta in vaso e trasferiscila all’interno nel periodo invernale.

Fatsia japonica

E’ molto apprezzata per le sue foglie ornamentali. Resiste fino a -10 °C anche se tollera il gelo e la neve. La pianta vuole terreno drenante. Questa sempreverde cresce fino a 150 cm, presenta una piccola fioritura autunnale. E’ una perfetta pianta da ombra.

Hydrangea macrophylla

L’ortensia è la pianta da ombra per eccellenza. Può creare dei grossi cespugli fioriti. La pianta apprezza un terreno umido ma estremamente drenante.

Hydrangea petiolaris

L’ortensia rampicante può essere coltivata sul balcone all’ombra o in quelle zone del giardino dove è presente un muretto, una ringhiera o un supporto artificiale appositamente organizzato. Per la sua coltivazione, infatti, è necessario predisporre un tutore. L’ortensia rampicante fiorisce da maggio in poi.

Schizopragma hydrangeoideas

Somiglia fortemente all’ortensia rampicante ma non lo è. Questa pianta presenta fiori più grandi con brattee bianche e foglie decorative con margine dentato. Come la H. macrophylla e la H. petiolaris necessita di un terreno umido e ben drenante. Ciò significa che dovrai eseguire delle abbondanti annaffiature.

Oxalis tetraphylla

Si tratta di una pianta piuttosto insolita. Ricorda il classico quadrifoglio di campagna. Si tratta di una pianta erbacea perenne che esegue una fioritura prolungata da giugno a ottobre (come la specie rhododendron vireya è rifiorente). Puoi coltivarla in zone d’ombra del giardino o in una ciotola ornamentale. Tieni presente che ha dimensioni molto contenute: raggiunge un’altezza massima di 30 cm.

L’ibrido Oxalis tetraphulla Iron Cross presenta una macchia color ruggine al centro delle foglie. Altra particolarità che ti farà amare questa pianta da ombra? Le foglie e i fiori si chiudono durante la notte e si aprono di giorno.

Hosta undulata

Le hosta sono piante da ombra perfette. Sono longeve, resistenti e richiedono poche cure. Si tratta di piante ornamentali che presentano foglie esteticamente apprezzabili. In commercio si trovano varietà con foglie screziate, colorate o anche con disegni bianchi o crema lungo i margini.

Heliotropium arborescens

Chi vuole una pianta da fiore da coltivare all’ombra, può puntare al “Fior di vaniglia”, botanicamente noto come Heliotropium arborescens. Questa pianta si può coltivare come annuale al nord e come perenne al sud. E’ una pianta molto esigente in termini di fertilità del suolo quindi se coltivata in vaso va rinvasata annualmente e concimata spesso.

Akebia quintata

Questa pianta è perfetta per il giardino all’ombra, resiste bene al freddo e al gelo (fino -15°C). Fiorisce in primavera, dall’inizio del mese di maggio. Dai fiori si sviluppano lunghe bacche contenenti semi eduli.

Felicia amelloides

E’ simile a una margherita azzurra. I suoi fiori, infatti, ricordano quelli delle margherite. E’ conosciuta comunemente come Agatea. Si può coltivare all’ombra ma vuole un’ombra luminosa. Si può coltivare facilmente a partire dalla semina e nel giro di un anno raggiungerà i 40 cm di lunghezza e sarà pronta a fiorire. La fioritura è autunnale. La pianta va coltivata in vaso nel Centro-Nord per poi essere posta in un luogo riparato nei mesi invernali.

Pubblicato da Anna De Simone il 21 Luglio 2019