Pannelli solari per dispositivi mobili

Smartphone e tablet sono tra i dispositivi portatili più diffusi. C’è chi li usa per svago e chi per lavoro ma proprio per la loro particolarità “mobile”, essi sono usati principalmente fuori casa, dove non vi è la possibilità di ricaricare la batteria. A tale proposito, la società americana Pixel Qi, sta progettando monitor e display che integrano una matrice fotovoltaica. I display così assemblati potranno essere venduti a grossi marchi come RIM, famosa per il suo BlackBerry e l’Apple, leader del settore mobile con i suoi iPad, iPod e iPhone. I dispositivi che integreranno i pannelli progettati da Pixel Qi, potranno ricaricarsi in qualsiasi momento sfruttando l’esposizione solare. Secondo gli ultimi comunicati dell’azienda americana, la Pixel Qi avrebbe sviluppato un sistema per alimentare tablet completamente con il sole mediante un dispositivo dalla capacità di 1W, tale capacità può sembrare poca ma sarebbe in grado di alimentare il monitor di un computer e la sua scheda madre!

La cosa più interessante è che la tecnologia sviluppata da Pixel Qi non è troppo costosa. La matrice fotovoltaica da integrare ai display dei tablet e degli smartphone, avrebbe un costo di produzione di circa 3 dollari. Il sistema sviluppato dall’azienda ecologica amercana, ha una capacità che potrebbe garantire autonomia al proprio dispositivo per giorni interi o addirittura settimane senza alcun bisogno di collegarlo ai classici pannelli di alimentazione. Il dispositivo sviluppato dalla Pixel Qi potrebbe essere integrato anche alle cover per tablet, ma circa questa evenzienza non vi sono notizie, l’unica certezza è che presto il solare potenzierà l’efficacia del settore mobile, sia esso di telefonia che di altra portata.

Pubblicato da Anna De Simone