Orto rialzato, tutti i consigli

orto rialzato

Orto rialzato, tutti i consigli su come farlo con il fai da te o sfruttando i cassoni già pronti all’uso. Cosa coltivare nell’orto rialzato e come organizzarlo anche in terrazzo.

Gli ortisti sono sempre a caccia di nuove strategie per perfezionare la coltivazione dell’orto domestico. In questo contesto è possibile sfruttare i vantaggi dell’orto rialzato, un fazzoletto di terra rialzato sul piano del suolo. Grazie al “rialzo di terreno” è possibile coltivare ortaggi anche su terreni che altrimenti non sarebbero produttivi (sassosi, aridi, eccessivamente argillosi…).

Un orto rialzato è particolarmente indicato sia nei periodi estivi -offrendo una maggiore protezione contro i parassiti-, sia nei periodi invernali -riparando la coltivazione dal freddo e garantendo una migliore esposizione luminosa-.

Orto rialzato, che cos’è

In termini pratici si tratta di un appezzamento di terreno sopraelevato dal piano del suolo.

Secondo gli esperti, con un orto rialzato è possibile raddoppiare la produttività delle nostre coltivazioni. La maggiore produttività dell’orto rialzato sembra essere dovuta principalmente a tre vantaggi.

Il terreno

Cosa cambia tra il terriccio del classico orto domestico e quello dell’orto rialzato? Nell’orto rialzato il terreno è più fertile perché strutturalmente risulta più poroso perché non calpestato. Tale differenza strutturale facilita la crescita delle radici così da poter effettuare una semina più proficua.

Il terreno dell’orto rialzato può essere ricavato da una miscela di terreno da giardino, terriccio fertile e letame ben maturo.

La luce

Poiché si coltiva su un appezzamento di terra rialzato dal suolo, le piante ricevono più luce e questo è fondamentale soprattutto in inverno, quando le ore di luce sono poche.

La temperatura

Poiché è rialzato da terra, il fazzoletto di terreno si riscalda più rapidamente così da rendere più agevole sia germinazione, sia la crescita.

Orto rialzato, vantaggi

Ci sono poi anche altri vantaggi. L’orto rialzato può essere costruito anche in terrazza o su suoli di cemento. Come? in questo caso il rialzo di terreno dovrebbe essere di almeno 40 cm così da consentire lo sviluppo radicale delle coltivazioni orticole. Non solo, in caso di orto rialzato in terrazzo dovrete aggiungere, sul fondo del cassone, un sottile strato di argilla espansa e rendere il terreno ben drenante. In questo caso usate un terriccio leggero e fertile.

Altri vantaggi:

  • Consente di sfruttare al meglio lo spazio a disposizione.
  • Consente di contrastare più facilmente le erbacce.
  • Richiede meno manutenzione di un orto convenzionale.
  • Permette una distribuzione del terreno più ordinata.
  • Migliora le capacità drenanti del terreno.
  • Si può adattare a ogni tipo di spazio.
  • Si può facilmente trasformare in una sorta di serra.

Da non trascurare: gli ortisti possono effettuare interventi mirati su determinate piante, in quando l’orto sarà suddiviso in coltivazioni ben ripartite. Ogni aiuola avrà le sue piante e potrà ricevere trattamenti mirati a partire dalla qualità del suolo.

In caso di necessità, un orto rialzato, si copre più facilmente: basta fissare del tessuto non tessuto al fazzoletto di terreno o alla cassetta di legno.

L’orto rialzato può essere allestito in pieno campo ma anche in giardino, le aiuole possono essere separate dal tappeto erboso grazie all’impiego di sassi o cassoni di legno costruiti per l’occorrenza. In commercio non mancano cassettoni pronti all’uso e contenitori in tessuto tecnico.

Cassoni per orto rialzato

Nella foto in basso sono mostrati i cassoni in vendita per realizzare un orto rialzato pronto all’uso.

cassoni per orto rialzato

Questi cassoni sono molto decorativi. Esistono cassoni in plastica o in legno. Quello nella foto in alto è in legno impermeabilizzato, così da avere un aspetto più naturale.

Attenzione!
Non so il venditore cosa avesse in mente quando ha scattato una foto del genere ma… il cassone va riempito quasi completamente perché poste in quel modo le piante non avrebbero abbastanza luce!

Se acquistate cassoni per orti rialzati, assicuratevi di riempirli di terriccio fertile fino all’orto, saranno poi i fenomeni erosivi ad abbassare leggermente il livello del terreno.

Il cassone presente nella foto in alto misura 120 x 120 cm. Dispone di 9 box separati da poter trattare come piccole aiuole rialzate singole. Il cassone è proposto su Amazon al prezzo di 50,50 euro, con spedizione gratuite e, per altre foto e informazioni vi rimando a  “questo indirizzo Amazon“.

cassoni per orti rialzati si possono acquistare anche presso i Garden center più forniti e, sempre su Amazon, ne esistono modelli anche molto più economici (20 – 30 euro).

Orto rialzato fai da te

Se preferite costruire dei cassoni di legno o una bordura in mattone con il fai da te, potete leggere le istruzioni viste in come costruire un orto rialzato, se vuoi approfondire anche le specie di piante da inserire, approfondisci la Botanica sistematica

Pubblicato da Anna De Simone il 12 gennaio 2018