Montare un climatizzatore con o senza unità esterna

montare un climatizzatore

Montare un climatizzatore con o senza unità esterna: le istruzioni per il montaggio del condizionatore con unità esterna e consigli per installare il condizionatore senza unità esterna.

climatizzatori con unità esterna sono abbastanza efficienti da raffreddare la casa in estate e provvedere, in determinate condizioni, anche al riscaldamento invernale. Montare un climatizzatore con unità esterna non è un compito molto difficile. Se per montare un climatizzatore senza unità esterna basterebbe provvedere al foro di areazione e all’eventuale collegamento alla rete idrica, per il climatizzatore con unità esterna la trama si infittisce ma nulla che non si possa risolvere con una buona pratica di fai da te.

Montare un condizionatore senza unità esterna

Come anticipato, il montaggio di un condizionatore senza unità esterna è molto semplice. L’utente dovrà limitarsi a montare lo split senza unità esterna alla parete prescelta ma solo dopo aver ottenuto almeno una presa d’aria. Il foro (oppure i fori: talvolta, alcuni modelli di condizionatore senza unità esterna ne richiedono due) dovrà attraversare la muratura e affacciarsi all’esterno per essere protetti da griglie a maglie strettissime.

Montare un condizione con unità esterna

Per il montaggio del climatizzatore con unità esterna, la macchina necessita di tubazioni di collegamento in grado di interconnettere lo split interno con l’unità esterna. Questa operazione è molto complicata nei centri storici e NON può essere realizzata con il fai da te in caso di abitazione elevate. Consigliamo il montaggio del condizionatore con il fai da te solo per dimore a piano terra.

Per installare autonomamente il condizionatore con unità esterna, in abitazioni a piano terra, dovrete munirvi di un particolare kit di montaggio. Si consiglia di comprare il kit di montaggio contestualmente all’acquisto del condizionatore così da essere sicuri circa la compatibilità (anche se ormai, la gran parte di kit presenti sul mercato è universale) facendovi consigliare dal commerciante.

Non è necessario avere particolari competenze per installare un condizionatore con unità esterna, basterà un po’ di manualità nel fai da te così da realizzare correttamente il proprio impianto di raffreddamento e riscaldamento.

I kit per il montaggio contengono tutto il necessario per portare a termine l’installazione.

Cosa serve per l’installazione? 

Oltre all’unità esterna e allo split interno (split murale) sono presenti i tubi di collegamento e la piastra per il fissaggio a parete dello stesso split interno.

Per il montaggio dovrete maneggiare dei tubi in acciaio spiralato, non fatevi ingannare dalla parola “acciaio”, questi tubi possono essere piegati senza danni anche a mani nude, non avrete necessità di alcuna attrezzatura tecnica.

Consiglio:

Installando l’unità interna a ridosso di una parete perimetrale avrete necessità di eseguire un solo foro al muro e non dovrete fare complessi collegamenti. L’installazione, dunque, sarà simile a quanto visto per il climatizzatore senza unità esterna.

Le istruzioni per installare un condizionatore con unità esterna

  1. Per prima cosa, dovrete montare la piastra a parete per poi fissare l’unità interna del vostro climatizzatore. Usando il trapano, eseguite un foro da 60 mm e fate passare i tubi e il cavo elettrico.
  2. Sui due attacchi rapidi presenti sull’unità interna si avvitano e si bloccano le estremità delle due tubazioni con serraggio a tenuta stagna.
  3. A questo punto potrete innestare anche la tubazione di scarico della condensa inserendola nell’apposito collegamento che fuoriesce dall’unità interna.
  4. Finalmente potrete agganciare l’unità interna sulla piastra sospendendola a incastro. Per non avere i tubi in vista, il foro dovrà essere operato dietro l’unità interna oppure ben nascosti in un altro punto della parete.
  5. Dopo aver connesso i tubi all’unità interna e agganciato lo split alla parete, potete collegarli all’unità esterna e aprire il circuito del fluido refrigerante già contenuto nell’unità esterna. Il circuito del fluido refrigerante dovrà essere aperto con una chiave a brugola.
  6. Nella confezione d’acquista sarà compreso un cavo multipolare da collegare all’unità interna e alla morsettiera dell’unità esterna rispettando i colori dei conduttori.

La scelta del kit d’installazione va eseguita in base alla distanza tra l’unità interna e l’unità esterna: più distante saranno poste le due unità, più lunghi dovranno essere i tubi di interconnessione. Se l’unità interna è installata su una parete perimetrale, dovrete forare solo un muro senza complesse connessioni. Per farvi un’idea sul contenuto e il prezzo del kit di montaggio vi rimandiamo alla pagina Amazon: Kit di montaggio condizionatore.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 novembre 2015