Mirtilli rossi essiccati

mirtilli rossi essiccati

Mirtilli rossi essiccati: dalle ricette alla quantità giornaliera consigliata. Proprietà e valori nutrizionali. Consigli su come mangiare mirtilli secchi.

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, dobbiamo fare un po’ di chiarezza su cosa sono i mirtilli rossi essiccati. In commercio, infatti, troviamo tre tipi diversi di mirtilli essiccati. In particolare, abbiamo:

  • Dried cranberries, mirtilli rossi americani essiccati (i più popolari)
  • Dried cowberries, mirtilli rossi europei essiccati (meno diffusi)
  • Dried blueberries, mirtilli neri essiccati

In questa pagina ci riferiremo ai cranberries essiccati, cioè ai mirtilli rossi americani ottenuti dalla coltivazione della pianta Vaccinium macrocarpo. Questa pianta è una cugina prossima del mirtillo rosso europeo (Vaccinium vitis-idaea) che più spesso troviamo surgelato mescolato con altri frutti di bosco. Le due bacche rosse hanno proprietà affini ma solo il branberry si è dimostrato efficace nel trattamento e nella prevenzione di infezioni del tratto uro-genitale come la cistite. Per tutte le informazioni sulle differenti proprietà delle due piante vi rimando alla pagina Mirtillo rosso, pianta.

Mirtilli rossi essiccati o succo?

Meglio i mirtilli rossi essiccati o il succo di mirtillo rosso? Questa domanda, molto comune, ha una facile risposta: meglio il mirtillo rosso essiccato in quanto il succo è spesso arricchito con zuccheri, diluito con purea di altri frutti e, anche quando puro al 100%, può contenere conservanti. Al contrario, il mirtillo rosso essiccato, altro non è che una bacca disidratata.

I mirtilli rossi essiccati, perdendo liquidi, riducono il volume di circa 4 volte.

Apportano vitamina A e vitamina C, fibre alimentari, antiossidanti (soprattutto antocianine) e sono utili per prevenire le infezioni alle vie urinarie come la cistite.

I mirtilli secchi fanno ingrassare?
La quantità giornaliera consigliata

Dipende da quanti ne assumete: una porzione da 40 grammi apporta 123 calorie. Quanti mirtilli secchi mangiare al giorno? La quantità giornaliera consigliata è di appunto 40 grammi ma attenzione!

Con una porzione da 40 grammi, però, non riuscirete a coprire neanche una minima parte delle esigenze quotidiane di vitamine e sali minerali. I valori nutrizionali, in termini di macronutrienti, apportati con 40 gr di mirtilli rossi secchi, sono:

  • 123 calorie
  • 0,6 g di grassi (non apporta colesterolo, grassi saturi o trans)
  • 22 g di zuccheri
  • 2 g di fibra alimentare
  • 24 g di carboidrati

Il modo migliore per sfruttare le proprietà dei mirtilli rossi non risiede nel mangiare mirtilli secchi, bensì nell’avvalersi di integratori che contengono estratto secco, concentrato e deprivato di zuccheri.

Al contrario, se il vostro scopo non è quello di sfruttare le proprietà dei mirtilli rossi ma solo deliziare il palato, sappiate che il mirtillo rosso essiccato è delizioso se ricoperto di cioccolato o da aggiungere a tante ricette di biscotti, muffin e prodotti da forno.

Mirtilli rossi essiccati, dove comprarli

Nell’acquisto dei mirtilli rossi secchi bisogna fare molta attenzione: la maggior parte dei prodotti che trovate sul mercato presentano zuccheri aggiunti ma si tratta di una “esigenza” quasi obbligatoria: questi frutti sono ricchi di antiossidanti, tra cui acidi fenolici, flavonoidi, antocianine, proantocianidine e altri polifenoli che conferiscono alla bacca un sapore acidulo.

Alcuni produttori, per evitare l’aggiunta di zuccheri artificiali ma, al contempo, per migliorarne il sapore, aggiungono purea di mele.

Tra i vari prodotti presenti sul mercato, ve ne segnaliamo uno con certificazione biologica, proposto su Amazon al prezzo di 18,40 euro per la confezione da 500 gr. Per tutte le informazioni vi rimandiamo a Questa pagina“.

A prescindere dal prodotto che sceglierete, al momento dell’acquisto assicuratevi di scegliere mirtilli rossi secchi senza zuccheri artificiali aggiunti e dolcificati naturalmente con purea di mele o altri estratti naturali.

mirtilli rossi essiccati senza zucchero

Mirtilli rossi essiccati, ricette

I mirtilli rossi essiccati possono essere aggiunti alle ricette di biscotti, crostate e muffin quando ancora essiccati o dopo una parziale re-idratazione. Per re-idratare i mirtilli rossi secchi, lasciate per una notte in ammollo in una soluzione di acqua e zucchero, con l’aggiunta di poche gocce di succo di limone.

Pubblicato da Anna De Simone il 20 novembre 2017