Mal bianco delle rose, prevenzione e trattamento

mal bianco rosa

Mal bianco delle rose: prodotti efficaci per eseguire il trattamento contro il mal bianco della rosa. Rimedi contro l’oidio, cause e cura. Dai rimedi naturali ai prodotti più efficaci. 



Tutte le informazioni su come curare il mal bianco delle rose. L’oidio è una malattia che attacca le rose soprattutto in primavera e si cura facilmente.

Mal bianco o oidio delle rose

Tra le infestazioni più comuni che in primavera colpiscono le rose figura il mal bianco, anche noto come oidio. Il mal bianco è una malattia fungina che attacca i giovani germogli. Si sviluppa in condizioni di elevata umidità e temperatura. Se da molto tempo non eseguite una corretta potatura al vostro rosaio, questo sarà più incline a contrarre malattie fungine.

Le infezioni di mal bianco della rosa possono essere contrastante ricorrendo a uno o più interventi e in questa pagina vedremo quali.

Oidio o mal bianco, sintomi

Se avete notato della muffa bianca sulle rose, non c’è dubbio. Si tratta di oidio. In questo paragrafo vi daremo indicazioni su come riconoscere l’oidio della rosa, dai primi sintomi del mal bianco, fino alla comparsa della tipica muffa bianca.

Basta osservare rami, foglie e boccioli. Le foglie, in particolare, appaiono interamente ricoperte dalla muffa bianca, diventano bollose, si accartocciano, ingialliscono e infine disseccano andando incontro a una caduta anticipata. Osservando i boccioli delle rose interessate da mal bianco si possono notare i sepali ricoperti dalla muffa bianca, mentre i fiori fanno fatica a schiudere: non schiudono affatto oppure restano molto più piccoli del normale.

Bicarbonato contro il mal bianco

Se la malattia si trova nelle prime fasi, potrebbe avere una certa efficacia il trattamento naturale con bicarbonato di sodio.

Come usare il bicarbonato contro l’oidio? Realizzate una soluzione acquosa data da 30 gr di bicarbonato di sodio e 1 litro d’acqua.

Spruzzate il liquido sulle parti della pianta da trattare. Il trattamento con bicarbonato di sodio va eseguito nelle giornate di sole. Si tratta di un rimedio naturale indicato per qualsiasi malattia fungina, anche in caso di macchie nere sulle foglie di rose (ticchiolatura). Più che per il trattamento, il bicarbonato è consigliato per la prevenzione delle malattie fungine, quindi applicatelo, a cuor leggero, anche su altre piante sensibili alle malattie fungine che prosperano nelle aiuole adiacenti a quelle delle rose.

Prodotti contro il mal bianco della rosa

I prodotti più usati per il trattamento del mal bianco della rosa sono a base di zolfo, in questo caso vi consiglio di attenervi alle dosi prescritte in etichetta.

Se in casa avete già un prodotto a base di zolfo bagnabile, usate pure quello! Se invece non lo avete e dovete comprarlo, vi consiglio di prendere qualcosa di formulato per le rose.

Tra i fungicidi presenti in commercio, vi segnalo il “Baysol” della Bayer, che su Amazon si compra al prezzo di 15,49 euro con spese di spedizione comprese. Per tutte le informazioni sul prodotto contro l’oidio appena citato vi rimando a questa pagina Amazon.

Si tratta di un fungicida indicato per i trattamento del mal bianco delle rose e di altre malattie fungine compresa la ticchiolatura che si manifesta con la comparsa di macchie nere sulle foglie delle rose. 

Per i trattamento del mal bianco delle rose basta irrorare il prodotto spray sulle piante da trattare e ripetere il trattamento contro l’oidio della rosa dopo 10 – 15 giorni a seconda dell’entità dell’infestazione.

Quello appena citato non è l’unico prodotto contro l’oidio, semplicemente si tratta di un fungicida sistemico molto efficace e già testato dalla nostra redazione. Per completezza, vi segnaliamo che tra le proposte del mercato non mancano prodotti in polvere, sempre a base di zolfo, che vanno disciolti in acqua. In questo caso, si otterrà una resa maggiore perché con pochi grammi di prodotto si possono ottenere molti litri utili per eseguire il trattamento.

Se avete molte aiuole colpite da oidio, vi converrà acquistare un prodotto in polvere da disciogliere in acqua. A “questa pagina Amazon” potete trovare tutti i fungicidi utili.

In generale, tutti i fungicidi efficaci contro il mal bianco riescono a eliminare anche malattie come ruggine, muffa grigia e macchie nere e offre protezione da altri attacchi fungini.

Oidio, prevenzione

I prodotti indicati possono essere utilizzati a inizio primavera come mezzo per prevenire il mal bianco della rosa ma, per la prevenzione, potete preferire i rimedi naturali a base di bicarbonato.

Malattie delle rose

Le rose sono costantemente esposte a diverse malattie, dalle infestazione di insetti a malattie fungine. In questo articolo potete trovare rimedi contro l’oidio ma per altre malattie delle rose frequenti come:

  • Adifi della rosa
  • Cicalina
  • Peronospora
  • Foglie bucate
  • Foglie con macchie nere
  • Muffa bianca

Potete trovare i rimedi naturali nella pagina dedicata: malattie delle rose.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 febbraio 2018